Indietro
menu
Accordo con Trenitalia

Bici e treno costa meno. Sconti per i viaggiatori ciclisti in Velostazione

In foto: la conferenza stampa
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 10 lug 2020 19:26 ~ ultimo agg. 19:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nuove agevolazioni per gli utenti della stazione di Rimini che si muovono in bici. Oggi è stato presentato un accordo tra Trenitalia e la Velostazione di Rimini per incentivare l’uso della bicicletta.

I possessori di un biglietto ferroviario con destinazione Rimini potranno accedere a una serie di vantaggi: da promozioni sul noleggio delle biciclette, a sconti sul parcheggio e sui servizi offerti dalla ciclofficina. In particolare ai clienti del treno sarà riconosciuto uno sconto del 50% sulle tariffe di noleggio, oltre a offerte speciali quali la possibilità di utilizzare due bici per una intera giornata al costo di soli 10 euro o 20 euro in caso di mezzi elettrici. Costi ridotti anche per il parcheggio custodito e per interventi di riparazione e manutenzione delle biciclette di proprietà dei clienti.

Lo prevede l’accordo tra Trenitalia Tper e Bike Park Rimini, la nuova velostazione recentemente aperta a fianco della stazione. Per scoprire Rimini e non solo. Il travel book di Trenitalia dedicato alle Ciclovie per l’Emilia Romagna cita il percorso Rimini – Novafeltria, che dalla stazione si addentra nell’entroterra lungo il fiume Marecchia.

Per Trenitalia, anche l’occasione per ricordare che i collegamenti da e per Rimini con l’estate sono ripresi a pieno regime. A Rimini fermano ogni giorno più di 114 treni regionali, per 45 mila posti offerti. 84 i collegamenti fra la città costiera e il capoluogo emiliano, di cui circa la metà estendono il proprio raggio fino a Piacenza e Milano, con fermate in tutte le principali stazioni della via Emilia.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO