Indietro
menu
per la provincia 164.500 euro

Affitti e spese sanitarie. Regione in soccorso a volontariato e società sportive

In foto: la sede della Regione
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 23 lug 2020 16:08
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Giunta dell’Emilia Romagna ha approvato il bando  rivolto a organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale – comprese le società sportive per sostenere le spese sostenute durante il periodo del lockdown, tra l’8 marzo e il 31 agosto: dall’affitto degli immobili all’acquisto di dispositivi di protezione individuale, dall’igienizzazione degli ambienti ai costi per il personale. C’è tempo dal 3 agosto all’11 settembre per fare domandacon contributi fino a 5mila euro.

A Rimini – spiega la consigliera Nadia Rossi – sono state assegnate complessivamente risorse per 164.531 euro. Si tratta di un aiuto indispensabile. Molte associazioni sono entrate in grave crisi e si rischia che tanti servizi non ripartano  perdendo non solo  un patrimonio relazionalema anche di posti di lavoro e competenze. Tenere in vita il tessuto dell’associazionismo è vitale per una comunità coesa e lo abbiamo sperimentato proprio durante l’emergenza coronavirus.”.

 

Spese finanziabili, contributi e criteri di riparto

Gli Enti del Terzo settore potranno ottenere contributi per coprire le spese sostenute nel periodo dall’ 8 marzo al 31 agosto 2020 riferite alla gestione degli immobili (canoni di affitto, utenze, pulizie e piccole manutenzioni ordinarie strettamente necessarie allo svolgimento delle attività); costi di igienizzazione degli ambienti; acquisto di dispositivi di protezione individuale per gli operatori e  per l’attuazione di misure di contrasto alla diffusione del Covid-19; acquisto di beni e attrezzature entro il valore unitario massimo di 516 euro; acquisizione di beni di consumo e servizi; costi di personale e rimborsi spese ai volontari, esclusivamente riferite alle attività legate all’emergenza sanitaria.

Le richieste di contributo dovranno essere presentate per via telematica, sottoscritte dal legale rappresentante e corredate della relativa documentazione, dalle ore 10 del 3 agosto  alle ore 13 dell’11 settembre 2020 utilizzando il servizio on-line disponibile alla pagina del sito web Ersociale: https://sociale.regione.emilia-romagna.it/terzo-settore/bandi/  compilando la modulistica e corredandola degli allegati previsti

Notizie correlate
di Redazione