Indietro
menu
L'iniziativa di Devis Guidi

"Retrobottega" dona strumenti per l'emergenza all'ospedale

In foto: il momento della consegna
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 17 giu 2020 11:26
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Tre trapani per accesso intraosseo donati dal giovane imprenditore riccionese Devis Guidi di Retrobottega all’ospedale di Rimini. Come ha spiegato Tiziana Perin, Primario Pronto Soccorso dell’Ospedale Infermi di Rimini affiancata dai coordinatori infermieristici Daniela Cappelli e Riccardo Franchini lo strumento donato può essere determinante nella tecnica salvavita in sorgenza di problematiche legate al reperimento dell’accesso vascolare per emergenze nel campo degli arresti cardiocircolatori, nel pediatrico, negli stati di grave ipovolemia.

Un’iniziativa di solidarietà maturata dallo startupper associato a CNA nel periodo dell’emergenza: “Durante il lockdown, con l’azienda chiusa, mi chiedevo come poter aiutare chi era in prima linea impegnato a salvare delle vite” ha spiegato Guidi “ho semplicemente alzato il telefono e chiesto ad un amico infermiere del servizio 118 Ausl Romagna cosa servisse, così è nata l’idea di questa donazione. E’ stato possibile farlo perché in seguito all’ordinanza di chiusura forzata dell’attività per contenimento del Covid-19, ho riconvertito parte dell’azienda nella produzione di mascherine con logo. Sono stato uno dei primi a farlo, anche per poter riaprire e ricevendo ordini da tutta Italia ho poi pensato di indirizzare parte del fatturato prodotto da quella riconversione aziendale in questa iniziativa”.

Notizie correlate
di Redazione