Indietro
menu
Forestali, volontari e bagnini

A difesa del fratino, il trampoliere che "certifica" la spiaggia pulita

In foto: foto Roberta Corsi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 5 giu 2020 18:26 ~ ultimo agg. 6 giu 14:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Carabinieri forestali, volontari di Asoer e della vigilanza venatoria della provincia, ma anche operatori balneari uniti per salvare il fratino. Dopo essere diventati “famosi” lo scorso anno per avere rischiato la vita nei giorni del JovaBeach Party anche in questo inizio estate i piccoli trampolieri sono tornati a nidificare sulle spiagge riminesi, prediligendo quelle della zona Marano al confine tra Rimini e Riccione.

 

 

Da anni arrivano in Riviera, ma quest’anno lo hanno fatto in numero più significativo, favoriti anche dal lockdown, periodo in cui flora e fauna si sono ripresi molti spazi. Siamo andati a vedere cosa sta succedendo in questi giorni e cosa si sta facendo per proteggere questa specie. Il servizio è stato realizzato al bagno 107 di Rimini, Green Beach.

 

 

 

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO