Indietro
menu
l'omaggio al maestro

Per tre giorni le sinfonie di Ezio Bosso riecheggeranno nei viali di Riccione

In foto: Bosso e la sua Europe Philharmonic Orchestra
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 28 mag 2020 15:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In occasione del ponte del 2 giugno, Riccione offre un’esperienza unica che abbraccerà i viali del centro e il lungomare. La Perla verde dà il benvenuto all’estate omaggiando il maestro Ezio Bosso, scomparso il 15 maggio, a Bologna, all’età di 48 anni a causa di una malattia neurodegenerativa: da venerdì 29 maggio a martedì 2 giugno risuoneranno le note di alcune delle sue più celebri composizioni trasmesse in filodiffusione dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 22.

Riccione si trasforma in una sala da concerto senza barriere, una conchiglia madreperlacea in cui appoggiare l’orecchio e ascoltare le note delle composizioni scritte dal maestro, come Following a bird (che lo ha consacrato al Festival di Sanremo nel 2016), Rain, in your black eyesClouds, The Mind on the (Re) Wind, Emily’s room “Sweet and Bitter”, e Missing a part “The Waiting Room. G” e molte altre.

Nel dicembre scorso il pubblico di Riccione aveva avuto il privilegio di ammirare Ezio Bosso dal vivo come direttore della Europe Philharmonic Orchestra, prima con due giorni di prove aperte al pubblico allo Spazio Tondelli e poi, il 29 dicembre, con il Concerto degli Auguri al Palacongressi. Un’esperienza che ha coinvolto, senza distinzioni, adulti e bambini, esperti e neofiti, uniti dallo stesso amore per la musica. La musica di Ezio Bosso vuole essere la colonna sonora di una Riccione che ha scelto quest’estate di “disegnare il sole” – tema grafico e immagine coordinata ideata e realizzata dallo Studio Luca Sarti – e sta riprendendo confidenza con i suoni e il respiro della città dopo il lockdown. In un momento in cui non è possibile stare vicini fisicamente, la risposta di Riccione è un invito a sentirsi parte di un’orchestra, in cui le note percorrono all’apparenza traiettorie solitarie ma che, insieme, compongono una maestosa e indimenticabile sinfonia.

Il Comune di Riccione porge un ringraziamento speciale alla disponibilità e alla collaborazione di   Roberto Saielli titolare dell’azienda Jolly Elettronica di Riccione, che cura la filodiffusione nelle strade cittadine.

Notizie correlate
di Redazione