Indietro
menu
L'appello

Parrucchieri. Montevecchi (Lega): riaprirli prima di giugno

In foto: Matteo Montevecchi (Lega)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 30 apr 2020 15:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Occorre vigilare affinché la chiusura forzata e prolungata di saloni di acconciatura ed estetisti non presti il fianco alle parrucchiere e sedicenti esperte di cosmesi, che si recano a domicilio in sfregio sia ai decreti e alle misure di sicurezza che alle basi della concorrenza leale”. L’appello arriva dal Consigliere regionale della Lega Matteo Montevecchi, che rilancia l’appello di numerose associazioni di categoria, Confartigianato in primis. Il consigliere ricorda anche il “problema di salute per i cittadini: le Istituzioni sono irremovibili nel dire che occorre riaprire in sicurezza, mentre registriamo testimonianze a tutte le latitudini di un fenomeno sotterrano che rischia di agire come un vettore di contagio”. Per non parlare dei danni arrecati dai professionisti abusivi all’economia e all’erario. “Pertanto – conclude Montevecchi – la giunta regionale valuti anche la possibilità che i parrucchieri possano riaprire anche prima della data, del 1° giugno, fissata dal Governo“.

Notizie correlate
di Redazione