Indietro
menu
All'ospedale Infermi

All'Infermi nuovi posti letto e ventilatori grazie a stanziamento Banca d'Italia

In foto: l'ospedale Infermi
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 3 apr 2020 14:47 ~ ultimo agg. 18:32
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ di 5 milioni di euro lo stanziamento straordinario della Banca d’Italia per rispondere all’emergenza coronavirus in Regione. La metà, circa 2,5 milioni,  saranno utilizzati per venticinque posti letto di terapia intensiva al quarto piano dell’ Ospedale Infermi di Rimini. I restanti per ricerca epidemiologica sulle popolazioni a maggior rischio Covid-19, che verrà realizzata a Modena.

In particolare, all’Infermi di Rimini saranno potenziati i posti letto per pazienti Covid19 col completamento del quarto piano dell’ospedale cittadino che erano stati destinati a inizio anno ai reparti di ginecologia e chirurgia pediatrica. Inoltre, saranno acquistati 25 ventilatori polmonari e altrettanti monitor per aumentare appunto i posti in terapia intensiva.

Ringrazio la Banca d’Italia per questa donazione– afferma il presidente della Regione, Stefano Bonacciniche servirà a rafforzare la terapia intensiva di Rimini, provincia fra le più colpite dalla pandemia, oltre a permettere ai nostri ricercatori di studiare l’epidemia e la sua trasmissione nelle popolazioni più a rischio contagio. Un ulteriore riconoscimento per la nostra regione e un grande aiuto per il nostro servizio sanitario in momento così difficile e delicato come quello che stiamo vivendo”.
L’intervento della Banca d’Italia ha visto lo stanziamento complessivo di 55 milioni di euro, che serviranno, in particolar modo, a potenziare i reparti di terapia intensiva in tutto il Paese.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini