Indietro
menu
Ricevuto pubblichiamo

L'autore del post su forze dell'ordine: paura e tensione, non volontà di offendere

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 13 mar 2020 18:32 ~ ultimo agg. 18:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’autore del post in merito al quale la Questura di Rimini ha annunciato l’intenzione di procedere per vie legali (vedi notizia) ci scrive per esprimere rammarico per il suo gesto e chiarire la natura delle parole da lui pubblicate su Facebook.

“intendo immediatamente esprimere il mio più profondo e sincero rammarico per quanto da me scritto. La fortissima tensione, la paura e lo stress che sto vivendo in questi giorni, a causa di questa terribile pandemia che ci sta colpendo, sono gli unici motivi che stanno alla base del commento che ho postato su Facebook. Non era assolutamente mia intenzione recare offesa a nessuno e men che meno a qualche specifica istituzione. Colgo anzi l’occazione per ringraziare tutto ciò che le varie forze pubbliche stanno facendo per noi e con le quali ho avuto anche l’onore di collaborare più volte. Chiedo sinceramente scusa a chiunque si sia sentito offeso dalle mie esternazioni”.