Indietro
menu
Decreto non rispettato

Controlli dei Carabinieri in comuni sud, 19 denunce. "Insofferenza e voglia di incontrare amici"

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 18 mar 2020 10:32 ~ ultimo agg. 15:28
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Continuano i controlli sul territorio da parte dei Carabinieri della Compagnia di Riccione, per verificare il rispetto delle disposizioni contenute nel D.P.C.M. per il contrasto alla diffusione del COVID-19.
Nella giornata di martedì i Carabinieri della Compagnia di Riccione, hanno deferito 19 persone tra cui 11 stranieri, per il reato di inosservanza delle disposizioni dell’Autorità, ai sensi dell’art. 650 c.p.. Le denunce sono arrivate tra Riccione, Cattolica, Coriano e Morciano.

I fermati, di varie fasce di età e residenti nei territori della giurisdizione, nel corso dei controlli hanno fornito svariate e immotivate giustificazioni del loro spostamento, tutti per lo più motivati dalla necessità di uscire di casa per insofferenza e bisogno di incontrare gli amici.

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
di Redazione   
di Redazione