Indietro
menu
la raccolta conintua

Confindustria: raccolti 400mila euro per la sanità

In foto: Confindustria
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 25 mar 2020 13:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prosegue la raccolta fondi promossa dalla delegazione di Rimini di Confindustria Romagna fra le aziende associate del territorio, con l’obiettivo di sostenere l’azienda sanitaria locale in questo difficile momento di grande emergenza.

Ad oggi sono stati raccolti 400 mila euro destinati alla nostra sanità che saranno utilizzati per il finanziamento di sistemi di monitoraggio multi parametrici (ossigeno, pressione, temperatura e respirazione) per pazienti affetti da Coronavirus e per ulteriori necessità nelle pratiche messe in campo per questa emergenza.

Hanno fino ad oggi aderito alla raccolta, dimostrando grande sensibilità ed attenzione all’emergenza, insieme a Confindustria Romagna, le aziende Aeffe, Aikom Technology, AiRiminum, D – Entity, Focchi, Fondazione Gigi Tadei, Gruppo Carli, Gruppo Maggioli, GSR, Indel B, Istituto Giordano, Krona Koblenz, La Galvanina, New Factor, Photosì, Salcavi Technic, Scm Group, SimpleNetworks, Società Italiana Gas Liquidi, Vici & C.

Vogliamo ringraziare tutti gli imprenditori che fino a questo momento hanno risposto alla raccolta fondi che abbiamo proposto – commentano Paolo Maggioli Presidente di Confindustria Romagna e Simone Badioli Presidente delegazione riminese di Confindustria Romagna – Purtroppo la situazione diventa ogni giorno più difficile e le nostre aziende, dando il loro contributo, vogliono essere di supporto al sistema sanitario messo sempre più a dura prova in questa emergenza e lotta senza precedenti”.

 

La raccolta fondi non si ferma: le aziende che vogliono aderire possono contattare gli uffici di Confindustria Romagna, sede di Rimini, al numero 0541.352312.