Indietro
menu
fermato un 25enne

Rapina in viale Vespucci: giovane preso a cinghiate per 50 euro

In foto: il comandante Sabato Landi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 1 feb 2020 14:26 ~ ultimo agg. 2 feb 18:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.224
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per rubargli i 50 euro che aveva nella tasca del giubbotto non ha esitato a colpirlo in volto con la cinta dei pantolani, facendolo crollare a terra tramortito. Attimi di paura nella notte tra venerdì e sabato in viale Vespucci a Rimini. Intorno alle 2.30, così come ricostruito dai carabinieri della Stazione di Rimini Porto, un 25enne senegalese, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine, ha avvicinato con un banale pretesto un giovane ecuadoregno, residente in città, che è caduto nel tranello.

Il senegalese mirava ai 50 euro che spuntavano dalla tasca del giubbotto del sudamericano. Così, all’improvviso, lo ha spintonato e gli ha sottratto i soldi. L’ecuadoregno ha reagito, ma l’africano si è sfilato la cintura dei pantaloni e l’ha colpito con violenza in pieno volto. La vittima è crollata a terra, mentre il rapinatore se l’è data a gambe. Immediata però la richiesta di aiuto alla 112, con i militari che hanno perlustrato viale Vespucci e dintorni riuscendo a rintracciare il senegalese, grazie anche alla preziosa descrizione del derubato.

I 50 euro rubati sono stati restituiti all’ecuadoregno, che se la caverà con qualche pochi giorni di prognosi. Per il senegalese, invece, si sono aperte le porte del carcere in attesa dell’inizio del processo.

 

 

 

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
di Redazione
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna