Indietro
menu
tragedia sui binari

Frecciarossa deragliato a Lodi con morti e feriti. Treni AV cancellati su linea Milano-Bologna

In foto: il treno deragliato a Lodi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 6 feb 2020 10:32 ~ ultimo agg. 14:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

ANSA – Il treno Frecciarossa Av 9595 Milano-Salerno è deragliato sulla linea alta velocità nei pressi di Livraga, in provincia di Lodi: due i morti, entrambi ferrovieri, 27 i feriti. Il treno è il primo del mattino partito dalla stazione Centrale di Milano alle 5.10. Al momento dell’incidente a bordo c’erano 28 passeggeri in tutto, oltre al personale di Trenitalia. Due morti e 27 feriti – Due macchinisti deceduti (G.C., di 51 anni, e M.D.C., di 59), due codici gialli e 25 codici verdi: questo il bilancio definitivo dell’incidente del Frecciarossa fatto dal capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. Il treno direttamente coinvolto FR 9595/9597 partito da Milano Centrale alle 5:10 sarebbe dovuto arrivare a Salerno alle 11:27.

La dinamica del deragliamento – La motrice del convoglio, dopo essere sviata dai binari, sarebbe uscita completamente dalla sede finendo prima contro un carrello o qualche mezzo analogo che si trovava su un binario parallelo, e poi contro una palazzina delle ferrovie, dove ha terminato la sua corsa. Il resto del convoglio avrebbe invece proseguito la corsa ancora con la seconda carrozza che ad un certo punto si sarebbe ribaltata.
L’ipotesi al vaglio – Una delle cause del deragliamento del Frecciarossa potrebbe essere stato un problema a uno scambio. Secondo quanto risulta all’ANSA, infatti, lo ‘sviamento’ del treno sarebbe avvenuto in corrispondenza di uno scambio, dove proprio la scorsa notte, o nella tarda serata di ieri, sarebbe stato sostituito un ‘deviatoio’, ovvero un pezzo dello scambio stesso. “La manutenzione viene fatta costantemente, associare una manutenzione all’evento tragico mi pare assolutamente prematuro”, ha però detto il prefetto di Lodi Marcello Cardona.

Circolazione dei treni sospesa, ritardi – Dalle 5.30 la circolazione sulla linea AV Milano – Bologna è sospesa. I treni sono istradati su percorso alternativo tra Milano e Piacenza con maggior tempo di percorrenza di 1 ora. Lo rende noto Rete Ferroviaria italiana (Rfi) in questi minuti, la quale fa sapere che è in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale.

Sono stati cancellati questi treni: FR 9613 Milano Centrale (8:30) – Roma Termini (11:40): passeggeri con FR 9523 Milano Centrale (9:10) – Napoli Centrale (14:13); FR 9620 Roma Termini (9:20) – Milano Centrale (12:30): passeggeri diretti a Bologna con FR 9308 Napoli Centrale (7:58) – Torino Porta Nuova (14:20) e diretti a Milano con FR 9622 Napoli Centrale (8:25) – Milano Centrale (13:00); FR 9617 Milano Centrale (9:30) – Roma Termini (12:40): passeggeri con FR 9527/9529 Milano Centrale (10:20) – Salerno (16:06); FR 9624 Roma Termini (10:20) – Milano Centrale (13:35): passeggeri con FR 9626 Roma Termini (10:50) – Torino Porta Nuova (15:10).

Sono stati parzialmente cancellati altri quattro treni: FB 8814 Lecce (6:06) – Milano Centrale (15:25): limitato a Bologna Centrale (13:15); FB 8811 Milano Centrale (12:35) – Lecce (21:52): origine da Bologna Centrale (14:42); IC 604 Pescara (7:02) – Milano Centrale (13:37): limitato a Bologna Centrale (11:01); IC 613 Milano Centrale (15:05) – Pescara (22:05): origine da Bologna Centrale (17:58).

Gli aggioramenti sul sito di Trenitalia

Altre notizie
Due particolari mi hanno colpito

Gossip edificante

di Andrea Turchini
di Andrea Polazzi
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna