Indietro
lunedì 3 agosto 2020
menu
La Musica che fa bene

Violins at the Discoteque, consegnati 4.500 euro all'Associazione Oncologica Sammarinese

In foto: La consegna dell’assegno
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 14 gen 2020 16:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono passati nove giorni, ma si respira ancora tanto entusiasmo dopo lo straordinario successo di Violins at the Discoteque – Jbees in Orchestra, l’evento che ha inaugurato la stagione teatrale nel nuovo anno.

Oggi è stato consegnato un assegno di 4.500 euro, quale utile dell’evento, all’Associazione Oncologica Sammarinese, presso la sede di Cailungo. Presenti, la presidente Maria Grazia Angeli e il direttivo che ringraziano gli organizzatori: Roberto Moretti (Associazione Fun4all), Alessandro Silvagni (JBees) e Aldo Zangheri (Associazione Rimini Classica) per la somma donata e lo spettacolo offerto, organizzato e realizzato da tre realtà italo-sammarinesi che hanno voluto unire le forze per proporre un grande evento in anteprima esclusiva per la Repubblica di San Marino.

Domenica 5 gennaio lo spettacolo ha fatto il sold out presso il Teatro Nuovo di Dogana, alla presenza delle LL.EE. Luca Boschi e Mariella Mularoni, con due ore e 15 minuti di musica e una scaletta di hit indimenticabili degli anni 70-80, uno show travolgente, condotto in modo impeccabile dalle due frontwomen Alberta Saccani e Giulia Boria, apprezzatissime dal pubblico del Nuovo, e da Roberto Moghe Moretti, tornato sul palco di Dogana 25 anni dopo il concerto della Bluesmobile del 9 giugno1994, supporter di Elio e le Storie Tese, e anche in quel caso fu sold-out.

Presenti tanti sammarinesi, ma anche tante persone provenienti da Rimini, Pesaro e Forlì, e molti fans dei Jbees, arrivati anche da Bologna e Modena, dove la band suona periodicamente. Finale con tutti gli spettatori in piedi a ballare al ritmo della musica dance e non solo proposta da Jbees, Orchestra Rimini Classica, Corale San Marino e Coro Note in Crescendo per un totale di 90 artisti sul palco. Ospiti Mario Mosca con la sua potente voce ed Emanuele Franca alla chitarra in “Rock you like a hurricane”, brano rock anni 80 (che nessuno si aspettava), graditissimo dal pubblico per l’energia trasmessa e l’effetto luci-scenografico di grande impatto. Artisti e spettatori tutti entusiasti per il primo evento musicale del 2020 nella Repubblica di San Marino.

Tanto il materiale fotografico e video online sui social di Fun4all, Jbees e Rimini Classica (qui due video anteprima https://youtu.be/oTV1EFV08akhttps://bit.ly/2N2Jizt), in attesa del video post ufficiale, che sarà pubblicato a breve.

Un sentito grazie da parte degli organizzatori – si legge in una nota -, a tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione dell’evento e a tutti gli spettatori intervenuti.

Altre notizie