Indietro
menu
venerdì 31 gennaio

"Ciao Marilena". In Cattedrale il concerto in ricordo della missionaria

In foto: il manifesto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 29 gen 2020 15:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una serata con il Requiem di Mozart in Basilica Cattedrale per ricordare la indimenticabile missionaria Marilena Pesaresi. L’appuntamento è per venerdì 31 gennaio, alle 21.00. “Ciao, Marilena”  vedrà l’esecuzione della Cappella Musicale Malatestiana (diretta dal M. Filippo Maria Caramazza) e dell’Orchestra Sinfonica dell’Istituto “G. Lettimi” di Rimini.
Solisti: Isabella Orzietti (soprano); Sara Rocchi (contralto); Marco Mustaro (tenore); Li Shuxin (basso). L’ingresso è libero.

Per molti anni la Diocesi di Rimini e la Fondazione Marilena Pesaresi hanno organizzato una serata di solidarietà a favore dell’Ospedale “Luisa Guidotti” situato a Mutoko, in Zimbabwe, e diretto per diversi decenni dalla Dottoressa Marilena Pesaresi, e il cui testimone è passato dal 2014 al concittadino Dottor Massimo Migani.
Nell’arco della sua lunghissima, appassionata ed efficace attività, Marilena è riuscita a sviluppare in Africa un Ospedale che è diventato punto di riferimento imprescindibile per la popolazione locale, a fondare una Scuola Infermieri, a sostenere il vicino Orfanotrofio. Ha inoltre anche attivato iniziative estremamente importanti, tra le quali “Operazione Cuore” il tutto con il contributo generoso della Città di Rimini (il Comune l’ha insignita del Sigismondo d’Oro nel 1998) e di tanti amici italiani e stranieri. Alla fine del 2018 la Dottoressa Pesaresi ci ha lasciati.