Indietro
menu
Verso il museo a Rimini

Bonaccini in visita a San Patrignano: "Rapporto cresciuto nel tempo"

In foto: foto di gruppo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 19 gen 2020 17:58 ~ ultimo agg. 18:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

“Grazie per quello che fate ogni giorno perché abbiamo bisogno di una società dove non si perda mai il valore della solidarietà”. Così il presidente della regione Emilia Romagna e candidato per il secondo mandato, Stefano Bonaccini, ha salutato oggi i ragazzi della comunità San Patrignano, dove ha pranzato. “Grazie perché state vicino a chi ne ha bisogno in un momento particolare della loro vita perché come persone possano tornare ad essere utili agli altri”.

Nel breve saluto il Presidente Bonaccini ha tenuto poi a sottolineare il suo rapporto con la comunità: “Sono qui oggi come Presidente di Regione, ma è la nona volta che vengo in questi cinque anni. Abbiamo collaborato molto bene con la dirigenza di San Patrignano perché abbiamo strutturato un rapporto che è cresciuto nel tempo e che da pochi giorni ha visto arrivare l’accreditamento della struttura sanitaria, oltre ad aver lavorato in questi anni per accrescere la promozione dei prodotti agroalimentare di questa realtà che oggi sono un’eccellenza mondiale”.

Accompagnato dal sindaco del comune di Rimini Gnassi, ha infine parlato del museo di arte contemporanea che sarà inaugurato a Rimini dove troveranno sede le opere pittoriche e le sculture della Fondazione San Patrignano: “La regione ha assegnato un milione di euro per il comune di Rimini per la realizzazione di questo museo dove le opere della comunità potranno essere ammirate da tutti i cittadini e i turisti”

Notizie correlate
Riflessioni a caldo

Ufficialmente guarito!

di Andrea Turchini   
di Redazione