venerdì 6 dicembre 2019
menu
20 novembre 1989

Trent'anni della Convenzione Onu sui minori: le iniziative a Rimini

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 18 nov 2019 17:37 ~ ultimo agg. 20 nov 15:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Il 20 novembre 1989 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Essa esprime un consenso su quali sono gli obblighi degli Stati e della Comunità Internazionale nei confronti dell’Infanzia.

La Convenzione fu ratificata dall’Italia il 27 maggio 1991 con la legge n.176.

L’ultimo Paese ad averla ratificata è stata la Somalia.

Ad oggi aderiscono 194 Stati, che hanno convenuto e adottato adeguate misure legislative, amministrative, sociali, educative in 54 Articoli.

La Convenzione, strumento di promozione e di protezione dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, ha introdotto per la prima volta l’idea del bambino come soggetto di diritti invece che mero oggetto di tutela e protezione; ha ripreso, ampliandoli e specificandoli, i principi stabiliti dalla Dichiarazione dei diritti del fanciullo del 1959 che, in quanto tale, non era però vincolante.

La Convenzione è dunque il primo trattato universale e multilaterale che ha stabilito Diritti Internazionalmente riconosciuti al bambino, vincolando gli Stati a rispettarli concretamente e a presentare regolarmente rapporti sull’attuazione.

Le Nazioni Unite, approvandola all’unanimità, hanno affidato all’UNICEF il compito di garantirne e promuoverne l’effettiva applicazione negli Stati che l’hanno ratificata.

L’approvazione della Convenzione viene ricordata ogni anno il 20 novembre con la commemorazione della Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Rimini , in occasione del 30° Anniversario della Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, ha organizzato un evento che si svolgerà nel Museo di Rimini.

20/11 p.v. Apertura della Mostra di elaborati prodotti da alunni delle Scuole Amiche fino a domenica 24/11. Orario di visite: mattino 9.30/12.30; pomeriggio 16/18.30.

20/11 Sala degli Arazzi alle ore 10.00: Ricorrenza Anniversario con la presenza delle autorità della Città, Volontari UNICEF, Classi di scuola primaria , concerto del Coro delle “Voci Bianche” diretto dalla Prof. E. Massani.

23/11 Sala degli Arazzi: Conferenze del Prof. De Paulis Presidente UNICEF di Teramo componente del Gruppo di Lavoro “Non perdiamoci di vist@” – UNICEF Italia-Roma

mattino, ore 9.30/ 12.00 – alunni sc. media: “Ragazzi digitali: rischi per giovani internauti”

pomeriggio, ore 16/18.00 – Genitori e Insegnanti: ”Educatori Smart, essere digitalmente vicino ai giovani”.

La sera di mercoledì 20 p.v. il Castel Sismondo di Rimini si illuminerà di blu come avverrà a vari monumenti di tutte le citta d’Italia per festeggiare il 30° Anniversario della Giornata Internazionale per i Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna