Indietro
martedì 27 luglio 2021
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

La Virtus si prepara alla trasferta contro il Perugia, Imbriani: "Partita difficile, ma siamo pronte"

In foto: Alessandra Imbriani
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 23 nov 2019 17:58 ~ ultimo agg. 18:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mancano poche ore all’8a giornata di Serie A2 femminile, quella che vedrà domani alle ore 16 la Virtus Romagna di Imbriani affrontare in trasferta il Futsal Perugia di mister Marco Abati. Per le ragazze romagnole è importante tornare alla vittoria, date le ultime due uscite dove sono arrivati la sconfitta in trasferta con il Capena e il pareggio casalingo con il Sabina, mentre le umbre hanno bisogno di trovare un po’ di continuità dopo un avvio di stagione complicato.

La coach virtussina, Alessandra Imbriani, ha grande stima per la formazione perugina e non vuole assolutamente sottovalutare l’impegno nonostante i quasi 10 punti di differenza in classifica: «Quella di domani sarà una partita difficile, contro una buonissima squadra che ha a disposizione ottime giocatrici ed un allenatore molto preparato. La classifica in questo momento non corrisponde al loro reale valore e domani sarà ancora più difficile visto che loro vengono da una serie di risultati altalenanti: vorranno sicuramente fare in casa una buona prestazione».

La Virtus dovrà fare anche i conti con una serie di assenze che non permetteranno ad Imbriani di avere a disposizione il roster al completo, visto che all’assenza di Sara Berti vanno ad aggiungersi quelle di Alessia Marzo e Silvia Battarra. «Questa settimana abbiamo lavorato molto tatticamente, cercando di correggere gli errori che ci hanno viste protagoniste nelle ultime due partite chiuse con un risultato diverso da quello che volevamo. Domani dovremo scendere in campo con la mentalità giusta e il corretto spirito di sacrificio, sapendo affrontare anche le assenze e le obbligatorie rotazioni accorciate».

Infine, l’allenatrice virtussina si sofferma su questo rush finale che, secondo lei, vedrà impegnate tutte le squadre del girone B di Serie A2: «Le ragazze le vedo maggiormente consapevoli ma siamo consci che in questo momento è molto dura. Mancano quattro giornate alla fine del girone di andata, ci sono in ballo delle posizioni per il passaggio del turno della Coppa Italia ed è un finale ben più complicato rispetto a ciò che è stato l’avvio di stagione. Tutte le squadre, ora, vogliono fare punti per finire in crescendo questa prima parte di stagione e questo è anche il nostro obiettivo».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.