sabato 7 dicembre 2019
menu
Basket D

Il Primo Miglio Stella Rimini batte di dieci il Selene Sant'Agata sul Santerno

In foto: La difesa a zona della Stella
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 12 nov 2019 00:46
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Primo Miglio Stella Rimini-Selene Sant’Agata sul Santerno 78-68 (27-17, 48-28; 61-53)

IL TABELLINO
Primo Miglio Stella Rimini: Insero 9, Coralli, Bartoli ne, Bollini 7, Verni 5, Pulvirenti 14, Bindi 11, Veroni ne,
Vioglio ne, Quartulli, Del Turco 26, Distante 6. All. Casoli, Polverelli.

Selene Sant’Agata: Scaccabarozzi ne, Kertusha, Valgimigli 10, Spinosa 12, Rubbini 4, Montigiani 4, Mastrorilli 2, Isidori, Del Zozzo 12, Poggi 20, Sgorbati 1, Dalpozzo 3. All. Dalpozzo, Valli.

CRONACA E COMMENTO
Pronti via e Del Turco segna nel primo quarto 18 dei 28 punti della Stella, ben supportato da Pulvirenti che mette a segno due bombe. La squadra di casa aumenta il vantaggio mentre gli ospiti rimangono a secco per i primi cinque minuti del secondo periodo, segnando però 11 punti fino all’intervallo, primo tempo che si chiude con un rassicurante vantaggio di 20 punti.

All’inizio della ripresa due bombe consecutive di Spinosa riducono lo svantaggio, Sant’Agata propone il press che disorienta la Stella che, sotto pressione, butta via qualche pallone e, grazie alla difesa degli avversari, si
trova a prendere tiri improbabili allo scadere dei 24″. Un’altra tripla a segno di Spinosa e una di Valgimigli fissano il punteggio al termine del terzo quarto su 61-53 (parziale ospite di 13-25). Nell’ultima frazione 7 punti di Insero e una bomba di Pulvirenti ricacciano a distanza di sicurezza gli avversari e permettono alla Stella di portare a casa un risultato importante in vista delle due trasferte di questa settimana: a Cesena mercoledì 13 e a Imola, sponda Grifo, sabato 18 novembre.

Negli ospiti, oltre ai già citati Spinosa e Valgimigli, buona partita per Del Zozzo e Poggi. La Stella ha lavorato in settimana per correggere quanto di negativo messo in mostra nella trasferta di Imola e i risultati del lavoro in palestra si sono materializzati in partita, concedendo agli avversari solo 6 rimbalzi offensivi e mettendo a segno 6 contropiede contro i soli due subiti. Prestazioni di sostanza sotto entrambi i canestri per Bindi e Distante e tutti i giocatori scesi in campo hanno portato il loro contributo.

Ufficio Stampa Pol. Stella

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna