sabato 7 dicembre 2019
menu
Tre arresti

Picchiano e rapinano prostituta poi cercano di partire per il Regno Unito

In foto: i controlli dei Carabinieri
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 22 ott 2019 10:22 ~ ultimo agg. 12:59
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Picchiano e rapinano una prostituta lungo la Statale 16 a Riccione e poi si preparano a partire per il Regno Unito. A finire in manette nella mattinata di lunedì sono stati tre cittadini di nazionalità rumena, due uomini e una donna. Per loro l’accusa è di rapina aggravata.

I fatti risalgono alla sera di giovedì 17 ottobre quando i carabinieri di Riccione, Sezione Radiomobile, hanno soccorso una prostituta che ha raccontato di essere stata malmenata e rapinata dei propri oggetti personali. Vista l’agitazione e lo stato depressivo, dovuto probabilmente anche all’abuso di sostanze, la ragazza non era riuscita a raccontare molto ed era stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Ceccarini. La mattinata seguente, dopo essere stata dimessa, ha invece ricordato in maniera dettagliata quanto accaduto la notte prima. I militari del Nucleo operativo, coordinati dal sostituto procuratore Davide Ercolani, sono così riusciti a ricostruire la dinamica, a recuperare la refurtiva e ad individuare i tre colpevoli all’aeroporto Fellini mentre aspettavano il volo per la Gran Bretagna. Il giudice ha disposto per tutti e tre la custodia cautelare in carcere sussistendo il concreto pericolo di fuga.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna