venerdì 19 luglio 2019
menu
In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
gio 11 lug 2019 18:40 ~ ultimo agg. 18:41
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nessuna sanzione per le famiglie ma una attività di sensibilizzazione. Il comune di Bellaria Igea Marina rende nota la sua strategia in tema di obbligo vaccinale. In vista del nuovo anno scolastico in tutte le scuole comunali non dell’obbligo (nidi d’infanzia e scuola materna) verranno applicati gli adempimenti della Legge Lorenzin, premette l’amministrazione. In questi giorni stanno partendo le lettere alle famiglie i cui figli non sono ancora in regola con gli obblighi vaccinali. “Ogni singola famiglia – si legge in una nota – sarà informata sull’avviata procedura e circa i termini previsti, entro il 31 Luglio, per il deposito della documentazione comprovante l’avvenuta vaccinazione, ovvero l’esonero, l’omissione o il differimento delle stesse, o la presentazione della formale richiesta di vaccinazione all’Asl competente”.
I bambini non in regola con gli adempimenti saranno decaduti dall’iscrizione all’anno scolastico 2019/2020 in assenza di tempestiva certificazione di avvenuto rispetto della legge Lorenzin.
Scelta dell’amministrazione di Bellaria Igea Marina è quella di non provvedere con sanzioni pecuniarie nei confronti delle famiglie” sottolineano gli Assessori Ceccarelli e Grillo, “ma ci teniamo a sensibilizzare i genitori sull’importanza delle misure di prevenzione a tutela della salute pubblica, volte a proteggere specialmente i bambini più fragili dal punto di vista della salute“, spiega il Sindaco Filippo Giorgetti.

Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna