lunedì 20 gennaio 2020
menu
Portoverde

I ritardatari della differenziata. A breve controlli e multe

In foto: Portoverde
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 11 lug 2019 14:46 ~ ultimo agg. 15:04
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ha già un anno di vita la nuova modalità di raccolta differenziata a Misano, ma ci sono ancora famiglie che non hanno ritirato la carta per accedere ai cassonetti e il kit per fare la raccolta. Per andare incontro ai ritardatari, prima di far partire controlli e multe il comune ha previsto il 13, 20 e 26 luglio e 3 e 10 agosto, dalle 9 alle 13 un’apertura straordinaria dell’ufficio del Comitato di Frazione che si trova a Calle dei Mercanti di Portoverde. Un’occasione per i cittadini di quel quartiere ma anche per tutti gli altri

Viste le peculiarità di Portoverde abbiamo deciso questa apertura straordinaria per dare la possibilità a tutti di mettersi in regola rispetto alla normativa in corso – spiega l’Assessore all’Ambiente Nicola Schivardi-. Abbiamo volutamente scelto di dare tempo ai misanesi di capire il nuovo meccanismo che grazie ai loro comportamenti virtuosi va a calcolare la TARI in modo più equilibrato e soggettivo.  Dopo un anno, questa nuova finestra, vuole essere l’ultima opportunità per i ritardatari per mettersi in regola. Già da alcuni giorni sono stati avviati controlli a cura della Polizia Locale e delle Guardie ecologiche volontarie per la verifica del conferimento dei rifiuti. Per coloro che ancora non hanno ritirato la tessere, scatteranno sanzioni e l’applicazione della tariffa massima come stabilito dal regolamento per la gestione dei rifiuti. Inoltre  sono attive anche le fototrappole nelle zone dove avviene l’abbandono del rifiuto. Ricordo inoltre l’obbligo per i proprietari delle seconde case e per le agenzie d’affitto appartamenti di fornire sempre a inquilini e turisti il kit e la carta smeraldo per garantire ai turisti il necessario per la corretta gestione del rifiuto. Non possiamo permetterci che l’attenzione dimostrata da tanti misanesi e turisti sul tema ambiente e rifiuti, sia vanificato dall’atteggiamento incivile di pochi”.

Altre notizie
di Redazione
di Maurizio Ceccarini
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna