domenica 19 gennaio 2020
menu
Il ddl passa in Senato

Legge "antitruffe". Raffaelli: pene più severe per chi raggira anziani

In foto: Elena Raffaelli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 13 giu 2019 17:50 ~ ultimo agg. 18:00
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Dall’onorevole Elena Raffaelli della Lega soddisfazione per il via libera del Senato al disegno di legge “antitruffe” che prevede pene più severe per chi raggira gli anziani, è stata espressa. Il testo, approvato all’unanimità al Senato con 228 sì e una astensione, passerà ora all’esame della Camera.
“Si tratta di un provvedimento indispensabile che interviene nei confronti di malfattori che approfittano di persone anziane, perbene e in buona fede, inducendole a firmare contratti capestro o a consegnare oggetti preziosi, anche con valore affettivo, e denaro presentandosi con false identità o con scuse che possono trarre in inganno. Si tratta di truffe particolarmente odiose perché perpetrate ai danni di persone deboli e inoffensive, che spesso cadono nella disperazione più nera una volta accortesi del raggiro”.

Relatore del disegno di legge è stato Simone Pillon, capogruppo Lega in commissione Giustizia al Senato.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna