martedì 19 novembre 2019
menu
A Rivabella

Incidente in via Coletti. Morta l'anziana investita sulle strisce

In foto: il luogo dell'investimento mortale
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto Visualizzazioni 4.599 visite
mar 11 giu 2019 15:37 ~ ultimo agg. 12 giu 11:27
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 4.599
Print Friendly, PDF & Email

E’ stata falciata da una Ducati multistrada mentre si trovava sulle strisce pedonali di via Coletti, a Rivabella. Paola Monsignoni, 89enne riminese, residente proprio in via Coletti, è morta oggi pomeriggio all’ospedale Bufalini di Cesena, dov’era stata trasportata in elisoccorso con il codice di massima gravità. L’incidente si è verificato nel primo pomeriggio, quando una moto di grossa cilindrata guidata da un 58enne campano, che percorreva via Coletti in direzione nord-sud, ha centrato in pieno l’anziana. Il motociclista, che viaggiava a velocità sostenuta, una volta accortosi della presenza della donna ha tentato disperatamente di evitarla, ma al termine di una brusca frenata è scivolato a terra perdendo il controllo della Ducati, che ha letteralmente falciato il pedone. Un impatto tremendo, con l’anziana che non è più riuscita a rialzarsi dall’asfalto rimasto sporco di sangue.

Ferito e ricoverato in codice di media gravità all’ospedale Infermi di Rimini anche il 58enne campano. Che, come accade in questi casi, verrà indagato per omicidio stradale. L’uomo, che è stato sottoposto al test del sangue e delle urine (per i conoscere i risultati ci vorranno un paio di giorni), viaggiava secondo i primi rilievi della polizia municipale di Rimini a forte velocità, sicuramente oltre il limite imposto sul quel tratto di strada, che è di 50 km/h. Prova ne sia la disperata frenata-caduta di almeno 20 metri. Una tragedia, quindi, che con tutta probabilità si sarebbe potuta evitare.

Notizie correlate
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini   
VIDEO
di Maurizio Ceccarini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna