Indietro
menu
Premio "Lavori in ConCorso"

I futuri geometri progettano l'accessibilità al "Tonino Guerra"

In foto: Gli studenti del "Tonino Guerra" a Roma
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 8 giu 2019 10:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Mercoledì 5 giugno, presso l’aula del Palazzo dei Gruppi Parlamentari a Roma, i futuri geometri del corso Costruzioni, Ambiente e Territorio dell’ I.S.I.S.S. “Tonino Guerra” di Novafeltria hanno ritirato il premio “Lavori in ConCorso”, promosso da FIABA Onlus.

Il premio, ritirato da una delegazione di studenti del quarto e del quinto anno, corona un percorso portato avanti sin dal 2016: negli ultimi quattro anni i futuri geometri di Novafeltria si sono confermati una realtà solida e attenta alla progettazione della disabilità con una serie di progetti riguardanti la riqualificazione del centro storico cittadino. Per la quarta volta consecutiva gli alunni dell’I.S.I.S.S. “Tonino Guerra” si sono recati a Roma per presiedere alla manifestazione e ritirare il premio. Da quest’anno inizia a concretizzarsi il loro impegno anche grazie all’amministrazione cittadina che ha deciso di realizzare uno dei progetti passati, a dimostrazione del dialogo costante e proficuo tra scuola ed enti territoriali. La scuola, in quest’ottica, intende porsi come punto di riferimento all’interno della comunità per la valorizzazione delle giovani professionalità.

Per gli anni futuri il corso Costruzioni, Ambiente e Territorio intende potenziare la propria offerta formativa grazie all’acquisto di droni, stampanti 3D e software per la modellazione tridimensionale e per il rendering. Sono stati inoltre avviati dei progetti di collaborazione con l’Università degli Studi di San Marino, che garantisce ai futuri geometri una continuità con i corsi di studio universitari, e con il Collegio provinciale dei Geometri di Rimini.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna