sabato 20 aprile 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 1 apr 2019 19:21
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Stefania Sabba, candidata sindaco di Verucchio con la lista Impegno Civico per Verucchio, attacca apertamente lo sfidante Roberto Bashetti, reo, a dire dell’attuale sindaca, di averle copiato lo slogan elettorale #lepersonepossono. “Per noi non è uno slogan ma un metodo di lavoro, percorso e fine, forma e sostanza allo stesso tempo – ha spiegato la Sabba -. Un chiaro cambio di passo: sono le persone ad essere protagoniste del proprio presente e del proprio futuro. Una novità vera in un avvio di campagna elettorale per il resto abbastanza tradizionale, tra bufale, mezze bufale, evidenti falsità da parte di chi, con ogni evidenza, intende limitare la propria partecipazione a questi argomenti”.

Poi ecco l’affondo del primo cittadino uscente: “Con una divertente eccezione: la lista ‘civica’ di destra di Roberto Baschetti. Che ha pensato bene nei giorni scorsi di copiare letteralmente il claim di Impegno civico per Verucchio. Proprio così. Improvvisamente ai banchetti della ‘civica’ con vista a destra, come una rondine (anzi, un corvo) a primavera, è comparso un #lepersonepossonocambiare. Sembra un pesce d’aprile ma non lo è. Ricalcare proposte programmatiche è quasi consuetudine in una campagna elettorale, ma addirittura uno slogan ha pochi precedenti. Non chiederemo i diritti d’autore, caro Baschetti, ma almeno fatti perdonare con due pentimenti: autodichiarati re del ‘copia/incolla per il 2019’ e, se proprio devi, fai una piccola aggiunta al tuo nuovo motto… #lepersonepossonocambiareslogan. Questo, ad occhio, pare molto più azzeccato”. 

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna