domenica 21 aprile 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 13 apr 2019 10:30
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

È stata coinvolta anche la polizia ferroviaria di Rimini nell’operazione nazionale, denominata Oro Rosso, contro i furti di rame. Gli agenti riminesi sono stati impegnati nel controllo di nove depositi di rottami della provincia, sia lungo la linea ferroviaria che su strada. Nelle ditte sono stati esaminati i materiali presenti, compresi gli scarti da lavorazioni, e la corrispondenza tra registri e quanto effettivamente giacente. I sei agenti impegnati hanno anche effettuato accertamenti nei confronti di diverse persone. Non sono state rilevate anomalie. “Appare evidente – si legge in una nota – che i costanti controlli, uniti alle operazioni straordinarie, hanno portato ad una significativa riduzione dei furti di rame in ambito ferroviario”.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna