mercoledì 18 settembre 2019
menu
In foto: foto di gruppo alla festa
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
dom 7 apr 2019 17:34 ~ ultimo agg. 17:37
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Il neo centenario Alberto Bellucci ha festeggiato il traguardo insieme a tutta la sua famiglia e con l’Assessore Jamil Sadegholvaad.

Nato ai Padulli è l’11esimo di 12 figli. Fu militare a Gorizia dal 1940. Nel ’44 è scappato prima della deportazione con un amico ed è tornato a casa a piedi dalla Iugoslavia. Ha aiutato il fratello Lino (ex funzionario del Comune di Rimini) a salvare tutti i registri dell’ufficio del catasto di Rimini portandoli a casa, visto che venivano usati dai tedeschi come passerelle nel fango dei cortili. Dal 60 all’83 ha fatto il muratore con l’impresa Bellucci. Una volta in pensione ha continuato a fare il contadino. Le ginocchia cedono – raccontano i familiari – ma lui, a carponi, continua a lavorare il suo orto.

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna