lunedì 22 aprile 2019
In foto: Athletic Poggio 2018/2019
di Icaro Sport   
lettura: 3 minuti
dom 7 apr 2019 17:59 ~ ultimo agg. 8 apr 16:24
Print Friendly, PDF & Email
3 min
Print Friendly, PDF & Email

ATHLETIC-NOVAFELTRIA 1-0

TABELLINO
ATHLETIC: Sebastiani, De Paoli (25st Gacovicaj), Ceccarini, Succi, Pagliarani (37st Manfroni), Astolfi D., Depaoli, Valentini, Della Marchina (45st Baschetti), Zaghini (18st Bartolini), Astolfi A. (30st Bernucci). A disposizione. (Montagna, Cupioli, Fontana, Magnani). All. Damato.

NOVAFELTRIA: Semprini E., Ceccaroni (38st Morciano), Mahmutaj, Rinaldi, Babbini, Pasolini, Cupi, Amantini, Semprini P., Sartini (15st Baldinini), Balducci (23st Arapi). A disposizione. (Cappella, Mainardi, Gentili, Outaadi, Crociani, Gori). All. Fabbri.

Arbitro: Benini di Forlì.

Rete: 22′ pt Succi.

Ammoniti: Zaghini, Ceccaroni, Balducci.

CRONACA E COMMENTO
Clamorosa vittoria dell’Athletic che, tra le mura amiche, ha superato il Novafeltria col punteggio di uno a zero. Nel momento più buio della stagione dei bernesi, ad accendere la luce per il Poggio il capitano Marco Succi autore della stupenda rete, decisiva ai fini del risultato. In generale ottima la prova degli uomini di Damato sopratutto nella prima frazione, mentre nel corso della ripresa hanno dovuto soffrire parecchio per mettere in classifica i tre punti.

La gara. L’Athletic comincia col piede schiacciato sull’acceleratore. Dopo qualche secondo dal fischio d’inizio cross di Astolfi dalla sinistra, ma nessun compagno presidia l’area.

All’ottavo la gara si accende con tanto di polemiche. Della Marchina infilza la difesa avversaria con maestria, abilmente lanciato da Valentini.

Quando la punta arancionera sembra potersi involare a tu per tu davanti a Semprini, viene steso da Ceccaroni che viene solo ammonito, mentre i padroni di casa si aspettavano l’espulsione. La conseguente punizione, calciata da Zaghini, termina alta.
Al 12esimo altre proteste da parte del Poggio. Astolfi batte un corner ed in mezzo all’area un giocatore ospite interviene sulla palla in maniera strana ma efficace, secondo alcuni bernesi colpendo la palla col braccio.
Al quarto d’ora Athletic ancora in avanti, e questa volta ci prova Succi con una conclusione da fuori che non inquadra lo specchio.
Un minuto dopo sempre Succi prova a sorprendere il portiere avversario con un altro tiro dalla lunga distanza, ma Semprini risponde presente.

Succi è un’ira di Dio ed al 22esimo porta in vantaggio i padroni di casa con un gol prodigioso. Il capitano arancionero riceve palla da Zaghini, si accentra, entra in area con una magia e gonfia la rete con un tiro imparabile (1-0).

Al 25esimo il Novafeltria va vicinissimo al pareggio con Sartini che solo davanti a Sebastiani calcia: la palla sembra destinata in fondo al sacco, ma Pagliarani in scivolata salva la situazione scontrandosi anche col palo.
Alla mezz’ora punizione da buona posizione per l’Athletic, a causa di un fallo di mano. Si incarica della battuta Depaoli che centra la barriera.
Al 34esimo squillo degli ospiti con Balducci, che calcia da fuori ma la conclusione è fuori misura.
Al 36esimo l’Athletic potrebbe ripartire in contropiede ma Della Marchina viene fermato in maniera irregolare da Babbini. L’arbitro non ritiene però opportuno ammonire il difensore ospite.

Dopo un minuto di recupero si va al riposo con l’Athletic in vantaggio per uno a zero.

Al rientro in campo gli ospiti sono tutta un’altra squadra rispetto a quella vista nel primo tempo.
Al quarto azione travolgente di Balducci che sfonda e poi la mette in mezzo, e solo Astolfi evita guai ai suoi.
Un minuto dopo l’Athletic prova a pungere con Depaoli che viene atterrato. Da ottima posizione calcia la punizione Zaghini, che però manda la palla direttamente tra i guanti di Semprini.
Al settimo clamorosa occasione per i gialloblu. Astolfi non è perfetto nella chiusura difensiva, e provano ad approfittarne gli uomini di Fabbri che però, davanti a Sebastiani, non riescono a segnare.
Al decimo, da fuori, è Mahmutaj che chiama alla parata a terra il portiere bernese.

Il Poggio non riesce ad uscire dalla propria metà campo, concedendo preziosissimi metri di campo alla compagine rivale, che spinge in ogni maniera alla ricerca del pareggio. A corto di quantità per contrastare l’avanzata avversaria, al 18esimo Damato richiama in panchina il già ammonito Zaghini affidandosi a Bartolini davanti alla difesa e schierando la squadra col 433.

Per i padroni di casa la musica sembra non cambiare. Al 29esimo fallo di Astolfi su Semprini. Dalla trequarti Rinaldi prova ad allargare però Baldinini la la palla è troppo lunga.

Al 34esimo altro fallo, questa volta di Pagliarani su Baldinini. Da una mattonella davvero invitante calcia Balducci che però non riesce a pungere.
Al 42esimo duello tra Astolfi e Balducci, col gialloblu contrastato in area dall’efficace centrale bernese.

Proprio all’ultimo secondo, al 50eismo, un batti e ribatti potrebbe portare al pareggio gli ospiti. Ma Ceccarini spazza.

Non c’è più tempo, finisce uno a zero per l’Athletic.

IL DOPOGARA

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna