domenica 21 aprile 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 31 mar 2019 21:46 ~ ultimo agg. 22:47
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Giovedì scorso, presso la sala Tonino Guerra del Grand Hotel di Rimini, è stato illustrato il progetto “Lo Spreco Alimentare, se lo conosci lo eviti” realizzato dai Rotary Club a livello nazionale in collaborazione con “Last Minute Market” e la supervisione scientifica del Prof. Andrea Segrè, docente di Politica agraria internazionale presso l’Università di Bologna. Il Progetto è nato con lo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni alle tematiche del cibo ed alle strategie per prevenirne lo spreco.
Per promuovere il Progetto il Rotary Club Rimini ha organizzato un ciclo di incontri con 170 alunni di otto classi della quinta primaria dell’Istituto comprensivo “Centro Storico” della città di Rimini.
Le problematiche connesse allo spreco alimentare sono state illustrate agli studenti dal Dott. Maurizio Grossi, Socio del Rotary Club Rimini e Presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della Provincia di Rimini.
Nel corso degli incontri, alla presenza della Dirigente Scolastica Lorella Camporesi e della Vicaria Nadia di Matteo, Fabio Scala e Roberto Muccini, rispettivamente Presidente e Responsabile della Commissione Progetti del Rotary Club Rimini, hanno consegnato ad insegnanti e studenti un piccolo manuale che riepiloga quanto trattato e fornisce ai ragazzi utili consigli per promuovere la lotta allo spreco alimentare.
Alla conclusione del ciclo le varie classi hanno avuto la possibilità di partecipare con un proprio testo, disegno o manifesto, al concorso nazionale “Lo spreco alimentare in casa e a scuola”, che porterà la classe vincitrice a trascorrere una giornata a Bologna nel Parco Agroalimentare “FICO Eataly World”.

In foto da sinistra, Dott. Roberto Muccini, Dott. Maurizio Grossi, Dott. Fabio Scala, Prof.ssa Lorella Camporesi e Prof.ssa Nadia di Matteo.

Notizie correlate
di Redazione   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna