martedì 12 novembre 2019
menu
Numerose le violazioni

Lavoro nero e norme sanitarie. Controlli nei locali di Rimini nord

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 27 mar 2019 12:30 ~ ultimo agg. 16:23
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Polizia Locale e Ispettorato del Lavoro di Rimini hanno controllato nei giorni scorsi numerosi pubblici esercizi del litorale nord. Obiettivo verificare il rispetto delle normative igienico sanitarie e contrastare il lavoro nero. Nelle ispezioni in alcuni ristoranti di Viserba, Viserbella e Torre Pedrera sono emerse diverse violazioni.

Per ciò che attiene l’attività di competenza dei funzionari dell’Ispettorato del Lavoro, sono stati individuati due lavoratori in nero che hanno condotto all’irrogazione di circa 7.000 euro di sanzioni amministrative oltre ai recuperi contributivi. In un caso, uno dei lavoratori sottoposti a controllo è risultato clandestino. Per lui è scattato il provvedimento di espulsione.

La Polizia Locale ha invece rilevato numerose irregolarità edilizie con la realizzazione di manufatti non autorizzati e usati per la somministrazione di alimenti e bevande. Riscontrate anche irregolarità alle norme regionali sulla conduzione dei pubblici esercizi (dall’aumento di superficie di somministrazione alla mancata esposizione di orari e listini prezzi) e in materia igienico-sanitaria. In totale sono state elevate sanzioni per 10mila euro e starà poi alle autorità competenti valutare ulteriori misure come la sospensione dell’attività.

Altre notizie
di Redazione
VIDEO
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna