domenica 24 marzo 2019
di Redazione   
lettura: 1 minuto
lun 11 mar 2019 15:31 ~ ultimo agg. 16:13
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nuovo capitolo delle polemiche sull’aumento dell’addizionale Irpef. Le spiegazioni dell’assessore Gian Luca Brasini alla trasmissione Tempo Reale (vedi intervista) non convincono il consigliere di Rinascita Civica Mario Erbetta che accusa l’amministrazione di aver fatto “il gioco delle tre carte. “Il bilancio preventivo di parte corrente – attacca – era in negativo di 2.295.000 euro e per coprire il buco sono stati dirottati parte degli oneri di urbanizzazione che dovrebbero invece coprire solo le spese per gli investimenti”. Un escamotage non consentito, secondo il consigliere, ma che i revisori autorizzano perché sanno bene “che dopo meno di un mese il Governo avrebbe liberato la possibilità di aumentare l’addizionale Irpef”.

Quindi – conclude Erbetta – se il Sindaco dice che per motivi non prevedibili e di emergenza deve a malincuore aumentare l’addizionale Irpef gli potete mai credere? Se dice che servono per il bando delle periferie gli credete? Era tutto già previsto a dicembre.

 

Altre notizie
di Redazione
FOTO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna