martedì 19 febbraio 2019
Campionato Sammarinese

Tre Penne-Cailungo 5-2

In foto: Alex Gasperoni (Foto ©FSGC)
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 10 feb 2019 18:39
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

15a giornata di Campionato Sammarinese 2018/2019
Tre Penne-Cailungo 5-2

IL TABELLINO
Tre Penne (4-2-3-1): Migani; Palazzi, Genestreti, Fraternali, Merendino; Chiaruzzi (19’ st Cibelli), Gasperoni; Ura (26’ st Marigliano), Gai, Ceccaroli; Angelini (39’ st Santini). A disp.: Lanzoni, De Marini, Zafferani, Calzolari.
All.: Stefano Ceci.

Cailungo (4-3-3): Gallinetta; Rossi (11’ st Filippo Matteoni), Valentini (36’ st Simone Matteoni), Iuzzolino, Gualandi; Acquarelli, Conti (39’ st Venerucci), Ciavatta; Angeli, Del Prete, Ricci. A disp.: Poli, Bucci, Semprini.
All.: Claudio Bartoletti.

Arbitro: Delvecchio.
Assistenti: Crisitano e Depaoli.
4° Ufficiale: Bianchini.

Marcatori: 13’ pt aut. Genestreti, 21’ pt Gasperoni, 26’ pt e 39’ pt Gai, 42’ pt Conti, 37’ st Ceccaroli, 39’ st
Fraternali.

Ammoniti: 33’ pt Gasperoni (TP), 13’ st Ricci (C), 32’ st Valentini (C).

CRONACA E COMMENTO
Alla prima di ritorno nel Q2, il Tre Penne non fallisce l’obiettivo tre punti: Cailungo superato per 5-2. La sfida però si complica subito, poiché al 13′ la formazione di Bartoletti passa in vantaggio grazie alla deviazione sfortunata di Genestreti nella propria porta, su punizione degli avversari. I biancazzurri non restano a guardare e in 5 minuti, tra 21′ e 26′, trovano prima il pari e poi il gol del sorpasso. L’1-1 porta la firma del capitano Alex Gasperoni, che sfrutta al meglio un cross sul secondo palo di Luca Ceccaroli e segna con un preciso colpo di testa. Successivamente, Michael Angelini duetta con Nicola Gai, il quale dal limite dell’area trova la conclusione vincente per il sorpasso. L’azione del 3-1 è un ‘copia-incolla’ del gol precedente, ancora Gai che realizza la doppietta personale con un tiro da fuori. Sul finire di tempo arriva anche il gol del Cailungo con Conti che rimette tutto in gioco.

Nella ripresa non succede quasi nulla fino agli ultimi minuti di gioco, in cui il Tre Penne mette definitivamente la parola fine alle ostilità. Al 37′ tocca a Luca Ceccaroli iscriversi al tabellino dei marcatori, servito perfettamente da Gai; poi, 2′ più tardi, c’è gioia anche per Stefano Fraternali che sugli sviluppi di un corner stacca più alto di tutti e batte il portiere avversario.

DOPOGARA
Al termine del match, il tecnico dei biancazzurri Stefano Ceci ha analizzato la sfida: “La squadra ha giocato un bel calcio e sono soddisfatto della prova in generale. Dopo l’autogol siamo stati leggermente disorientati, anche se ci siamo rialzati subito. Le azioni che hanno portato al pari sono state sviluppate dalla difesa, si sono aperte delle linee intermedie che giocatori come Chiaruzzi, Gai e Ura hanno saputo sfruttare alla perfezione. Sul finire di tempo ci siamo rilassati e abbiamo lasciato spazio agli avversari che hanno riaperto la partita. Nel secondo tempo abbiamo gestito molto bene il vantaggio a livello difensivo, che considero uno degli aspetti da migliorare ulteriormente, e alla fine della partita siamo riusciti ad andare in rete altre due volte”.

Nel corso della ripresa hanno fatto il loro ingresso in campo Santini, Marigliano e Angelini; Ceci ribadisce l’importanza di tutta la rosa: “Per me è fondamentale avere a disposizione tutti quanti, considero ogni giocatore importante per la squadra. Sono contento che giocatori come Marigliano e Calzolari, giusto per citarne due, stiano ritrovando spazio in campo perché vengono da qualche problema fisico e saranno fondamentali per noi nell’immediato futuro”.

Matteo Pascucci
Ufficio stampa SP Tre Penne

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna