domenica 24 marzo 2019
In foto: una pattuglia della polizia a I Malatesta
di Andrea Polazzi   
lettura: 1 minuto 1.265 visite
dom 24 feb 2019 13:01
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 1.265
Print Friendly, PDF & Email

Avevano fatto spesa di prodotti alimentari e abiti per neonati al centro commerciale I Malatesta. Nei guai sono finite due ragazze di 23 e 19 anni, nate a Trento e residenti tra Coriano e Riccione. Nel tardo pomeriggio di ieri il personale di sorveglianza, dopo aver notato le giovani con le telecamere di sorveglianza mentre nascondevano la merce in un carrellino che avevano al seguito, ha segnalato l’accaduto alla polizia di stato. All’uscita dal supermercato dal varco “senza acquisti”, le due sono state seguite dai vigilantes che, una volta fuori, le hanno controllate insieme agli agenti. Alle due non è rimasto altro che ammettere di aver rubato generi alimentari per alcune centinaia di euro (subito riconsegnati al direttore del supermercato). Durante il controllo però agli agenti non è sfuggito il rigonfiamento sotto la maglia della 19enne che nascondeva un pigiama body per neonato. Per le due sono scattate le manette per tentato furto aggravato in concorso e e furto continuato. La più grande aveva già precedenti di polizia per delitti contro il patrimonio. Sono ai domiciliari in attesa lunedì mattina del rito per direttissima.

Altre notizie
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Fogheracce con l'incognita

Tempo incerto per lunedì

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna