domenica 24 marzo 2019
In foto: DCIM100GOPROGOPR0711.JPG
di Icaro Sport   
lettura: 4 minuti
mar 19 feb 2019 16:44 ~ ultimo agg. 20 feb 18:38
Print Friendly, PDF & Email
4 min
Print Friendly, PDF & Email

Campionato Berretti
Rimini-Feralpisalò 0-0

RIMINI: De Marzo, Cristiani, Magi, Ceccarelli, Guarino, Pari, Innocentini (39′ st Borghini), Semprini, Stella (25′ st Pellanda), Marconi, Osayande. A disp.: Mancini, Rosti, Bargelli. All.: Cinquetti.

Pronto riscatto della Berretti di mister Giordano Cinquetti che dopo il brutto ko di una settimana prima con l’Imolese, causato da un inaspettato black-out nel secondo tempo, sabato ha impattato al “Neri” con l’ostica Feralpi al termine di una gara ben giocata da entrambe le formazioni. La sfida è stata molto combattuta, anche se avara di grosse occasioni da rete. La più limpida nella ripresa è capitata al Rimini, con Osayande che si è presentato davanti al portiere ma la sua conclusione ha sfiorato il palo per poi terminare sul fondo. Per i ragazzi in maglia a scacchi, arrivati all’appuntamento contati causa diversi indisponibili, un punto che lascia ben sperare in chiave futura.

Campionato Under 17
Rimini-Piacenza 3-1 (primo tempo 3-0)

RIMINI: Bascucci, Santarini, Clementi (10′ st Canini A.), Caldari, Di Fino (15′ st Crescentini), Manfroni, Ulloa (10′ st Canini F.), Tonini (15′ st Redeghieri), Antonioli (10′ st Montebelli), Ceccarelli, Pecci (20′ st Brolli). A disp.: Pasini, Giovannini, Angelini. All.: Vanni.

Bel successo per l’Under 17 di mister Lele Vanni che ieri, sul rettangolo verde di San Vito, ha superato meritatamente il Piacenza. I biancorossi hanno incanalato ben presto la sfida sui giusti binari sbloccando il risultato con una bella punizione di Ulloa. Il raddoppio è arrivato per merito di Antonioli che, in tap-in, ha ribadito in
rete una sua conclusione respinta dal portiere. Prima del riposo i ragazzi in maglia a scacchi hanno calato il tris al termine di una bella triangolazione Tonini-Ulloa- Tonini, palla al centro per Antonioli che non ha lasciato scampo all’estremo difensore. Nella ripresa il Rimini ha controllato la gara senza rischiare nulla, allo scadere è arrivato il gol della bandiera ospite.

Campionato Under 16
Imolese-Rimini 1-2 (primo tempo 1-0)

RIMINI: Lazzarini (23′ st Mancini), Carnemolla (1′ st Bottini, 30′ st Fabbri), Masullo (23′ st Mussoni), Polverelli (1′ st Di Gregorio), Tiraferri, Di Marco, Aprea, Guidi (1′ st Tamagnini), Airi (1′ st Bastianelli), Mengucci, Accursi. A disp.: Antonelli.
Colpo grosso per l’Under 16 di mister Manuel Amati, domenica corsara nella tana dell’Imolese. Nella prima frazione meglio i padroni di casa che, oltre al gol con il quale sono andati al riposo in vantaggio, si sono dimostrati più propositivi e hanno prodotto altre occasioni per il raddoppio. Ripresa più equilbrata e gran finale dei biancorossi che con un uno-due micidiale hanno ribaltato le sorti della gara. Il pareggio è arrivato per merito di Accursi che, dopo la bella verticalizzazione di Masullo dalla sinistra, ha controllato e battuto il portiere con una precisa conclusione di destro. Il gol della vittoria è stato realizzato da Bastianelli che, appostato sul secondo palo, ha incornato nel sacco un cross di De Gregorio.

Campionato Under 15
Rimini-Piacenza 2-4 (primo tempo 2-0)

RIMINI: Tuppolano, Bracci, D’Orsi (20′ st Bianchi), Rushani, Casadei, Zaghini (20′ st Drammis), Barbatosta (20 ‘st Del Monaco), Tommasini (1′ st Marinucci), Giunchi, Fabbri (20′ st Bedetti), Pozzi (15’ st Cavioli). All.: D’Agostino.
All’Under 15 biancorossa non è bastato un super primo tempo per avere ragione, domenica sul campo di Torre Pedrera, della corazzata Piacenza, seconda forza del campionato. I ragazzi di mister Matteo D’Agostino sono partiti forte passando in vantaggio dopo una manciata di minuti con Bracci, bravo a soprendere su punizione il portiere avversario. Galvanizzato dal gol il Rimini ha mostrato ottime trame di gioco e prodotto alcune situazioni interessanti. Da una di queste è scaturito il raddoppio con una bella conclusione di Giunchi. Nella ripresa il Piacenza ha accorciato immediatamente le distanze su una ripartenza e, dopo una bella azione corale, è pervenuto al pareggio. I biancorossi hanno accusato il colpo e gli emiliani hanno realizzato altre due marcature portando a casa il successo.

Campionato Under 14
Rimini-Cesena 0-1 (primo tempo 0-0)

RIMINI: De Michele, Caverzan (20′ st Lonardo), Pellegrini (20′ st Pasquinelli), Zamagni (10′ st Di Pollina), Lilla, Nastase, Gabriele, Gianfrini, Gerboni, Alvisi, Zangoli (10′ st Proverbio). A disp.: Porcellini, Cicconetti, Madonna, Vasjary. All.:Finotti.

Derby amaro per l’Under 14 di mister Massimo Finotti, domenica sconfitta di misura al “Neri” al termine di una gara piacevole e combattuta. I biancorossi hanno disputato una prestazione molto positiva, sia in termini di gioco proposto che di occasioni create, tanto che avrebbero meritato senza dubbio di tornare a casa con ben altro risultato. Peccato ai riminesi sia mancato quel pizzico di concretezza che avrebbe fatto la differenza. Cinica è invece stata la formazione bianconera che ha capitalizzato, all’inizio della seconda frazione, una delle poche occasioni avute, un gol che è valso i tre punti.

Campionato Under 13
Rimini-Santarcangelo 3-1 (1-0, 0-1, 2-0)

RIMINI pt: Cerretani, Tamburini, Urcioli, Gabellini, Imola, Rubino, Rama, Hassler, Paganini. All.: Serafini.
RIMINI st: Cerretani, Tamburini, Gabellini (12′ Rama), Imola, Ciavatta, Giometti, Hassler, Paganini (12′ Rubino), Brisku. All.: Serafini.
RIMINI tt: Cerretani, Tamburini, Urcioli (12′ Brisku), Gabellini, Imola, Rubino, Rama, Giometti (12′ Hassler), Paganini (12′ Ciavatta), Brisku. All.: Serafini.

Grazie a una prestazione in crescendo, nel complesso molto positiva, l’Under 13 di mister Alessio Serafini ha fatto proprio il derby con il Santarcangelo giocato ieri al “Romeo Neri”. Prima frazione un po’ in sordina, chiusa in vantaggio grazie alla rete realizzata da Rubino al termine di una bella azione di squadra. Nella ripresa i baby biancorossi hanno preso in mano il pallino del gioco e creato diverse occasioni non finalizzate per un soffio, i clementini hanno invece capitalizzato quella a disposizione. Nella terza frazione Rimini ancora padrone del campo e
questa volta anche più cinico e concreto. I gol che hanno permesso ai ragazzi in maglia a scacchi di portare a casa il successo sono stati messi a segno da Gabellini e Hassler.

Sergio Cingolani
Ufficio stampa Rimini F. C.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna