Indietro
menu
Caos a Verucchio

Elezioni. Verucchio Domani rompe con Sabba e Pd e presenta il suo candidato

In foto: le urne per il voto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 19 feb 2019 17:03 ~ ultimo agg. 18:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La mano tesa del Pd provinciale accolta dal sindaco uscente  Stefania Sabba sembrava aver ricomposto lo strappo nel centro sinistra a Verucchio in vista delle amministrative. Invece Verucchio Domani, lista con la quale il sindaco era stata eletta cinque anni fa, non ci sta e annuncia un proprio candidato. Giovedì ci sarà la presentazione ufficiale.

In una nota, la lista civica Verucchio Domani torna a puntare il dito sulla squadra scelta dalla Sabba per la sua lista Impegno Civico (“coloro che esattamente 5 anni fa si erano schierati contro di lei e portatori di valori e istanze estremistiche che non condividiamo” si legge) e critica i contatti del sindaco col Pd provinciale “continuando a non concedere a Verucchio Domani quelle minime garanzie di continuità che da tempo le venivano richieste“. Da qui la decisione di proseguire ugualmente per “non scomparire dalla storia e dalla politica verucchiese“. “Ci ripresentiamo a questo agone politico – si legge nella nota – con il nostro simbolo, la nostra lista, veramente civica, in una competizione che sappiamo sarà difficile, stretti fra le altre Liste dove l’astratta ideologia è tanta ma assente è l’idea di paese.

In questo ultimo periodo – conclude Verucchio Domani – è stata creata confusione, non da noi che eravamo stati chiari già giorni fa, e la chiarezza è ciò che vogliamo che ci contraddistingua ora e in futuro perché nessuno di noi ha nulla da nascondere e non ha secondi fini se non servire Verucchio e il suo sviluppo”.


La nota firmata dal coordinamento di Verucchio Domani

Prendiamo atto che Stefania Sabba ha creato una sua nuova lista frutto di un accordo più che semestrale con coloro che esattamente 5 anni fa si erano schierati contro di lei e contro la lista civica Verucchio Domani, portatori di valori e istanze estremistiche che non abbiamo mai condiviso e mai condivideremo. Dopo mesi di trattative per mantenere un accordo e riportare Stefania Sabba nell’alveo di Verucchio Domani concedendole la ricandidatura a sindaco e chiedendo una contenuta rappresentanza che garantisse il proseguimento delle politiche che la nostra lista ha attuato con successo negli ultimi decenni, prendiamo atto con rammarico che negli ultimi giorni non siamo neppure stati ricevuti.

Ultimamente Stefania ha avuto contatti con la segreteria provinciale del Partito democratico per avere il via libera al suo progetto continuando a non concedere a Verucchio Domani quelle minime garanzie di continuità che da tempo le venivano richieste.

A questo punto Verucchio Domani si trovava di fronte a due alternative: scomparire dalla storia e dalla politica verucchiese o riaffermare con forza la propria identità di vision che ha portato il nostro comune in anni precedenti a primeggiare per idee innovative all’interno della Provincia.

Noi, con coraggio e passione, senza rancori ma con la forza del nostro passato e delle nostre idee offriamo ai cittadini la possibilità di credere che queste politiche a Verucchio sono ancora possibili e ci ripresentiamo a questo agone politico con il nostro simbolo, la nostra lista, veramente civica, in una competizione che sappiamo sarà difficile, stretti fra le altre Liste dove l’astratta ideologia è tanta ma assente è l’idea di paese

Ma noi continuiamo a credere nelle persone che ci hanno sempre mostrato il gradimento del nostro modo di amministrare al di là di ogni caratterizzazione politica nazionale. In questo periodo storico riteniamo che vadano ritrovate razionalità, competenza e visione strategica per far emergere nuova fiducia nella Politica vera.

In questo ultimo periodo, è vero, è stata creata confusione, non da noi che eravamo stati chiari già giorni fa, e la chiarezza è ciò che vogliamo che ci contraddistingua ora e in futuro perché nessuno di noi ha nulla da nascondere e non ha secondi fini se non servire Verucchio e il suo sviluppo.

Notizie correlate
di Maurizio Ceccarini   
di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna