martedì 19 febbraio 2019
In foto: controlli della polizia a Borgo Marina (repertorio)
di Redazione   
lettura: 1 minuto
dom 10 feb 2019 14:21 ~ ultimo agg. 14:22
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Degrado, reati contro il patrimonio e spaccio. Operazione congiunta ieri pomeriggio da parte della Polizia di Stato, insieme alla Polizia Locale di Rimini e di Riccione. Nel mirino le aree di Borgo Marina e la zona Stazione del comune capoluogo da dove era giunta una segnalazione da parte di un titolare di esercizio pubblico.

In via Giovanni XXIII, due agenti in abiti civili, sono stati avvicinati da un 56enne senegalese che ha proposto loro l’acquisto di droga. A quel punto gli agenti hanno fatto intervenire Ziko, l’unità cinofila antidroga della Municipale di Riccione, che ha confermato la presenza di sostanze stupefacenti. L’uomo ha così tirato fuori dalla manica sinistra del giaccone un involucro in cellophane con diversi grammi di marijuana. Mezz’ora dopo, in zona stazione, il fiuto di Ziko ha segnalato la presenza di marijuana nella tasca sinistra della giacca di un 28enne pakistano, poi segnalato come assuntore. Il ragazzo ha dichiarato di avere acquistato la droga in via Giovanni XXIII proprio dal cittadino senegalese fermato prima.
Gli accertamenti hanno consentito di verificare i precedenti del 56enne che è stato così arrestato per spaccio.

In manette sempre per droga anche un cittadino albanese fermato dagli agenti della Squadra Mobile insospettiti dal suo nervosismo. L’uomo, già con precedenti, aveva addosso diverse decine di grammi di cocaina.

 

Altre notizie
Sala giochi in fiamme

Violento incendio a Riccione

di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna