sabato 20 aprile 2019
In foto: Il gatto Bolle
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
mer 2 gen 2019 12:44
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato trovato in un bidone della spazzatura quando aveva solo due mesi, ma il gatto Bolle ha voglia di tornare a “danzare” e lo potrebbe fare con un’operazione che gli ridarebbe l’uso delle zampe posteriori. Il felino, accolto dal canile Cerni di Rimini ha un deficit congenito.

Per raccogliere i fondi necessari all’intervento, i volontari hanno organizzato per il 6 gennaio alle 15,30 una tombola di solidarietà al canile. Per l’occasione si potrà inoltre visitare la struttura, accompagnati dall’educatore cinofilo, pronto a rispondere ad ogni curiosità di grandi e bambini. Per tutti gli intervenuti un buffet preparato dai volontari.

Gli animali – ricordano dal canile Stefano Cerni – vivono tranquillamente le loro disabilità anzi, spesso per compensazione affinano gli altri sensi, la loro capacità di adattamento ci lascia sempre stupefatti, Bolle è un micio perfetto, nonostante il suo limite fisico è un micio felice, simpaticissimo e i suoi volteggi ne fanno davvero un ballerino. Per lui – proseguono gli operatori – cerchiamo davvero un adozione del cuore, persone disponibili a dedicargli tempo e le attenzioni che merita, sappiamo che non sarà facile, ma siamo certi che i riminesi non rimarranno indifferenti a questo appello”.

Altre notizie
di Redazione
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO
di Lamberto Abbati   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna