venerdì 22 febbraio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
dom 11 nov 2018 13:21 ~ ultimo agg. 12 nov 06:56
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Ieri sera i Carabinieri della Stazione di Viserba hanno arrestato, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura Generale della Repubblica presso la corte d’Appello di Bologna, un 27enne rumeno. L’uomo deve scontare quasi quattro anni di carcere, poiché, con sentenza passate in giudicato, è stato riconosciuto definitivamente colpevole dei reati di violenza sessuale di gruppo e pornografia minorile, commessi in Romania nel 2014 e per i quali era già stato tratto in arresto e sottoposto alla misura della detenzione domiciliare nell’agosto 2018 dai Carabinieri di Imola, dove viveva in quel periodo.
Per lo straniero si sono aperte le porte del carcere di Rimini.

Altre notizie
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna