21 novembre 2018

Hai visto il nuovo menu? Qui trovi i temi forti e le località!

Sanzioni per chi non fa bene il porta a porta

Giro di vite a Riccione sulle norme del rispetto della raccolta differenziata.

“Sono in procinto di essere inviate – spiega l’assessore Lea Ermeti – delle comunicazioni rivolte alle aree private, condominiali o di attività economiche, per assicurare la corretta collocazione dei contenitori di rifiuti in postazioni private. Ricordo che sono in vigore due recenti ordinanze, una riferita alle zone servite dal sistema porta a porta, riguarda il divieto di posizionare contenitori privati su aree pubbliche e l’abbandono di rifiuti, al di fuori degli orari consentiti, con sanzioni previste come da regolamento regionale di Atersir.

La seconda incide sul rispetto della differenziazione e quindi della giusta separazione dei rifiuti. Dopo questi richiami e sollecitazioni tramite apposite lettere informative, il passo successivo sarà l’intervento della Polizia Municipale, coadiuvata dalle guardie ecologiche volontarie e da Hera. Abbiamo il dovere di garantire il decoro, andremo a verificare che rispetto e pulizia siano presenti in tutta la città, incluse le zone in cui è attivo il porta a porta”.

Altre novità riguardano la raccolta degli oli alimentari, rifiuti molto inquinante. Sono 4 le postazioni individuate in via San Gimignano nei pressi del Centro Commerciale Perla Verde, un paio nel quartiere Fontanelle, sopra e sotto la ferrovia, rispettivamente in zona via Barletta e in via Sicilia, e la quarta a San Lorenzo nell’area Campidelli adibita a parcheggio, tra la Farmacia Comunale e la sede comunale dei servizi alla persona di via Flaminia.

“Oltre ad una maggiore visibilità in modo che i cittadini possano incrementare ulteriormente la raccolta differenziata di questo rifiuto alimentare, troppo spesso sottovalutato o smaltito in maniera errata – spiega la Ermeti – , la nuova disposizione vicino ai Centri di Buon Vicinato e ad un centro commerciale caratterizzato dalla presenza di un parcheggio e dal passaggio di utenze, consentiranno un migliore e adeguato controllo dei rifiuti abbandonati, così come un maggiore utilizzo, e al medesimo tempo decoro nelle aree interessate”.

Giovedì 8 novembre dalle 9.00 alle 13.00 sarà presente un’info-point di Hera in piazza Matteotti a Riccione Paese, di fronte alla Biblioteca Comunale, per informare i cittadini sulla importanza della raccolta dell’olio alimentare esausto. Gli oli possono essere depositati nelle colonnine per questo tipo di raccolta differenziata all’interno di normali bottiglie o flaconi di plastica, chiusi con il tappo o in alternativa nella stazione ecologica di via Lombardia.

Simona Mulazzani

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454