lunedì 21 gennaio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 2 minuti
mer 7 nov 2018 22:36 ~ ultimo agg. 8 nov 10:54
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

Giro di vite a Riccione sulle norme del rispetto della raccolta differenziata.

“Sono in procinto di essere inviate – spiega l’assessore Lea Ermeti – delle comunicazioni rivolte alle aree private, condominiali o di attività economiche, per assicurare la corretta collocazione dei contenitori di rifiuti in postazioni private. Ricordo che sono in vigore due recenti ordinanze, una riferita alle zone servite dal sistema porta a porta, riguarda il divieto di posizionare contenitori privati su aree pubbliche e l’abbandono di rifiuti, al di fuori degli orari consentiti, con sanzioni previste come da regolamento regionale di Atersir.

La seconda incide sul rispetto della differenziazione e quindi della giusta separazione dei rifiuti. Dopo questi richiami e sollecitazioni tramite apposite lettere informative, il passo successivo sarà l’intervento della Polizia Municipale, coadiuvata dalle guardie ecologiche volontarie e da Hera. Abbiamo il dovere di garantire il decoro, andremo a verificare che rispetto e pulizia siano presenti in tutta la città, incluse le zone in cui è attivo il porta a porta”.

Altre novità riguardano la raccolta degli oli alimentari, rifiuti molto inquinante. Sono 4 le postazioni individuate in via San Gimignano nei pressi del Centro Commerciale Perla Verde, un paio nel quartiere Fontanelle, sopra e sotto la ferrovia, rispettivamente in zona via Barletta e in via Sicilia, e la quarta a San Lorenzo nell’area Campidelli adibita a parcheggio, tra la Farmacia Comunale e la sede comunale dei servizi alla persona di via Flaminia.

“Oltre ad una maggiore visibilità in modo che i cittadini possano incrementare ulteriormente la raccolta differenziata di questo rifiuto alimentare, troppo spesso sottovalutato o smaltito in maniera errata – spiega la Ermeti – , la nuova disposizione vicino ai Centri di Buon Vicinato e ad un centro commerciale caratterizzato dalla presenza di un parcheggio e dal passaggio di utenze, consentiranno un migliore e adeguato controllo dei rifiuti abbandonati, così come un maggiore utilizzo, e al medesimo tempo decoro nelle aree interessate”.

Giovedì 8 novembre dalle 9.00 alle 13.00 sarà presente un’info-point di Hera in piazza Matteotti a Riccione Paese, di fronte alla Biblioteca Comunale, per informare i cittadini sulla importanza della raccolta dell’olio alimentare esausto. Gli oli possono essere depositati nelle colonnine per questo tipo di raccolta differenziata all’interno di normali bottiglie o flaconi di plastica, chiusi con il tappo o in alternativa nella stazione ecologica di via Lombardia.

Altre notizie
al servizio di quattro comuni

Inaugurato il nuovo sportello Hera

di Redazione
Notizie correlate
di Redazione
di Icaro Sport
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna