lunedì 27 maggio 2019
In foto: il Comando di Riccione
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 1 nov 2018 17:30 ~ ultimo agg. 2 nov 12:07
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

I militari della Compagnia Carabinieri di Riccione hanno eseguito una misura cautelare in carcere per il reato di furto pluriaggravato, ottenuta dal Tribunale di Rimini, a carico di una 41enne pregiudicata, italiana, residente a Bologna.
La donna lo scorso giugno, con una Fiat Panda ha pedinato una 71enne, che rincasava in bicicletta alla propria abitazione a Riccione. Ha finto di essere la dottoressa che sostituiva momentaneamente il medico di famiglia dell’anziana donna. Dopo una breve conversazione con la vittima, prima di congedarsi l’ha salutata abbracciandola e – senza che l’anziana se ne accorgesse – le ha sfilato con destrezza una collana in oro massiccio del valore di circa 2.000 euro.
Accortasi del furto dopo alcuni minuti la pensionata si è subito recata dai Carabinieri di Riccione, ove sporgeva formale denuncia. Nei giorni successivi, al termine di  un’indagine suffragata dal supporto di sistemi di videosorveglianza, i militari riuscivano ad individuare la donna e deferirla alla competente A.G. di Rimini, la quale ha eseguito la di misura cautelare in carcere.
La donna, rintracciata a Bologna, è stata associata presso la locale casa circondariale.

Altre notizie
di Redazione
di Andrea Polazzi
Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna