mercoledì 17 luglio 2019
menu
In foto: dal FB della Spinelli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 1.556 visite
gio 1 nov 2018 15:10 ~ ultimo agg. 2 nov 12:05
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 1.556
Print Friendly, PDF & Email

Arriva intorno alle 15, con un post su Facebook, il commento del sindaco di Coriano Domenica Spinelli sul voto per le elezioni provinciali. Un attacco, il suo, a un sistema che non permette ai cittadini di esprimersi e al consigliere che col suo voto ha fatto la differenza:

“Coriano protagonista per la prima volta nella storia in Provincia ,dove 40 anni fa qualcuno decise di far costruire l’inceneritore sul nostro territorio piuttosto che l’autodromo .
Onore al gruppo Progetto Comune Coriano – Lista Civica che ha sposato il progetto alternativo ad una politica fatta da persone che hanno sempre governato e molte volte sono passate sopra le teste dei cittadini. Sindaco e Maggioranza hanno scelto da quale parte stare. #sempreconCoriano
Un grazie a tutti i sindaci e consiglieri comunali che sono andati a votare e che hanno sostenuto il progetto. Un grazie alle forze politiche che hanno dato fiducia e hanno partecipato alla realizzazione del progetto alternativo .
La riforma del Rio applicata ora prima degli appuntamenti elettorali di maggio da un dato sfalsato rispetto a quello che avrebbe scelto la gente con il voto diretto . Questo per onestà intellettuale va precisato : I cittadini non votano le province, non votano le unioni, non votano le città metropolitane.  La democrazia è altra cosa.
Interessante ricordare che solo in questa provincia la vittoria degli avversari è avvenuta con la differenza di un solo voto di un consigliere di un comune superiore ai 15.000 abitanti. Quel voto che non ha scelto la competenza, la capacità di fare squadra,le idee, i progetti e soprattutto l’onestà intellettuale di fare politica.
Nessuno può dire ha vinto il migliore perché con questa riforma voluta dal ministro del Rio, dal governo Renzi in realtà si aveva il chiaro obiettivo di eliminare la partecipazione dei cittadini al voto.

Noi siamo diversi in stile,in approccio e anche nel dire ai votanti la verità, la provincia dovrebbe garantire pari dignità a tutti i comuni e non come dice qualcuno amica di qualche comune. Se i meccanismi per accaparrarsi un voto in più sono questi io non voglio assomigliare neanche un Po ‘ a questi politici.
Io da candidato alla Presidenza della Provincia ho posto al centro l’essere umano ,i suoi valori.  E la libertà di scelta tra un modo obsoleto di amministrare ed un cambiamento vero.
Rimini unica provincia dove il Presidente vince con un voto in più questo è.  Grande lavoro di squadra fatto e grande risultato in termini di partecipazione.
#BuonLavoro a tutti
Coriano sarà sul tavolo provinciale con la consigliera Anna Pecci che rappresenterà tutti noi. #Corianoce'”

Altre notizie
di Redazione
Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna