lunedì 17 giugno 2019
menu
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 1 minuto
mar 16 ott 2018 15:25 ~ ultimo agg. 15:26
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Davide Giannoni si conferma tra i big del pattinaggio internazionale. Il pattinatore sammarinese ha tenuto alti i colori dello sport biancoazzurro anche nel 2018 conquistando il 4° posto nella finale del Campionato Europeo su Rampa, a Nantes.

Al Harakiri Blading Contest si è espresso al di sopra delle aspettative, nonostante i postumi di un serio infortunio. Giannoni, infatti, era reduce dalla frattura di una costola e dal conseguente stop di un mese e mezzo.

Nelle prime due manche ha pattinato in difesa, lottando più contro i crampi che contro gli avversari. Conquistata la qualificazione per la Jam Session finale di 10 minuti, nella manche decisiva ha dosato le forze in modo impeccabile. È riuscito a pattinare al meglio ed a fare buone manovre che gli hanno consentito di conquistare un ottimo quarto posto finale. La vittoria è andata a Nicolas Mougin, amico di Giannoni.

“È stata stagione difficile, piena di alti e bassi – afferma Davide Giannoni. A Nantes ho pagato lo stop per la rottura della costola ma ho dato il massimo, lottando con ogni mia forza e sono riuscito a conquistare un buon risultato. Ringrazio tutti i miei partner commerciali, tra cui K2 Skates e ALK13, la mia famiglia, gli amici, i tifosi e quanti mi supportano. Terminata questa stagione, a breve riprenderò gli allenamenti in vista del 2019 con l’obiettivo di portare la bandiera sammarinese ai vertici del pattinaggio mondiale”.

L’ufficio stampa
Marianna Giannoni

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
FOTO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna