Pallacanestro Titano-Todi 68-81

in foto: Enrico Zanotti

PALLACANESTRO TITANO-TODI 68-81

IL TABELLINO
PALL. TITANO:
Cambrini 5, Riccardi 4, Macina 9, Padovano 4, Felici 17, Zanotti 22, Semprini, Buo 5, Longoni 2, Fiorani, Sorbini, Botteghi. All.: Padovano.

TODI: Rombi 16, N. Chinea 2, Buondonno 9, Varriale 21, Agliani 18, Simoni, Benedetti, G. Chinea 2, Cardoni 5, Pagliari, Frosinini 8. All.: Olivieri.

Parziali: 17-28, 34-46, 55-61, 68-81.

Arbitri: Vescovi di Ancona e Talotta di Falconara Marittima.

CRONACA E COMMENTO
Il Multieventi è violato. Todi passa, lo fa con l’autorevolezza della squadra di rango e rimanendo avanti per l’intero match. I Titans lottano, provano a più riprese a tornare sotto e vanno vicini all’aggancio sul -4 nel terzo periodo. Gli ultimi dieci minuti sono però tutti degli umbri, che s’impongono con un +13 finale, 68-81.

Si segna parecchio nel primo quarto, con la Pallacanestro Titano che va sotto 2-9 ma poi recupera sull’8-12 prima del gioco da quattro punti di Agliani. L’esordio di Andrea Buo è da applausi, con tre assist in tre minuti, ma il trend del primo periodo è particolarissimo: cinque situazioni da canestro più fallo che arricchiscono il bottino di Todi e la mandano sul +11 (17-28 al 10’).

Nel secondo quarto, al di là del lavoro sempre ottimo di Varriale e Agliani, è l’energia di Rombi in cabina di regia e mettere benzina nel motore degli ospiti. Si viaggia sul 19-33, coi Titans a faticare, e poi anche sul massimo svantaggio di -16 sul 27-43. Fa tanta fatica, la truppa biancoceleste, ma il finale di tempo è di carattere e pressione difensiva. Arriva un break di 7-0, rovinato solamente dall’incredibile tripla allo scadere del periodo di Frosinini (34-46 al 20’).

Insomma, tutto da rifare, ma di ritorno dagli spogliatoi la mentalità è quella giusta. Dopo due minuti è già -5 (41-46) grazie ai punti dei due uomini più caldi di giornata, Zanotti e Felici. È ancora Zanotti a firmare il -4 sul 48-52 e adesso i Titans ci credono ancora di più. Il finale di quarto non cambia la situazione e il tabellone del Multieventi segnale un 55-61 che lascia ancora la partita in bilico.

È la prima parte di quarto periodo a decidere il match, con Todi che infila un break di 9-0 mortifero per le ambizioni di Macina e compagni. Si arriva sul 55-70 con San Marino colpito al cuore ancora da Agliani, lungo con buona mano anche da lontano. Cambrini e Felici firmano un nuovo -10 (60-70), ma sarà l’ultimo vero sussulto. Il distacco non scenderà più sotto la doppia cifra.

STATS. Partita superba di Enrico Zanotti, che ha messo assieme 22 punti (7/9, 2/4) e 14 rimbalzi. 17 per Tommy Felici con 5 rimbalzi e 4 recuperi.

Loriano Zannoni
Ufficio stampa Pall. Titano

Icaro Sport

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454