Imolese-Rimini 3-1: cronaca, tabellino, dopogara, video e gallery

imolese

in foto: Il gol della bandiera di Cecconi in pieno recupero a Imola (ElevenSports)

IMOLESE-RIMINI 3-1

Se la sconfitta in casa della Feralpisalò per certi aspetti era stata immeritata, la seconda battuta d’arresto in campionato (nel giro di quattro giorni) è stata invece più che meritata. Perché a Imola i biancorossi sono scesi in campo con il piglio sbagliato: troppo morbidi contro un avversario parso nettamente più affamato e pronto. L’assenza di Ferrani in difesa non può giustificare gli sbandamenti del reparto, che ha sofferto la velocità degli avanti rossoblu. Ad un primo tempo difficoltoso per i biancorossi è seguita una ripresa ancora più complicata. Sono arrivati così tre gol al passivo. La rete di Giacomo Cecconi, la sua prima in C con la maglia a scacchi, in pieno recupero serve solo per la statistica, la partita vera era già agli archivi da un pezzo. I giocatori sono usciti dal campo accompagnati dal coro dei supporters biancorossi: “Meritiamo di più!” Questo è certo, perché ci sono poche tifoserie che cantano costantemente per 90 minuti più recupero sotto una pioggia torrenziale e con la propria squadra sotto prima di uno, poi di due, quindi di tre gol. La sfida sugli spalti, almeno quella, l’hanno vinta loro. Mercoledì il Rimini chiuderà il trittico di trasferte sul campo della forte Ternana. Lo spirito dovrà essere ben diverso di quello visto al “Romeo Galli”… altrimenti fare un’altra figuraccia più che un rischio sarà una certezza.

IL TABELLINO
IMOLESE: 22 Rossi, 2 Sciacca (40′ st 14 Zucchetti), 5 Checchi, 8 Valentini (30′ st 24 Hraiech), 17 Lanini (30′ st 28 Giovinco), 18 Garattoni, 20 Gargiulo, 21 Carraro, 26 Carini, 27 Rossetti (16′ st 30 De Marchi), 29 Mosti (16′ st 10 Belcastro). A disp.: 1 Zommers, 4 Bensaja, 6 Tissone, 7 Tattini, 11 Giannini, 19 Boccardi, 23 Rinaldi. All. Dionisi.

RIMINI: 1 Scotti, 2 Brighi, 4 Venturini, 6 Alimi, 7 Simoncelli (1′ st 23 Bandini), 8 Variola (31′ st 21 Danso), 10 Cicarevic (1′ st 24 Cecconi), 11 Guiebre, 13 Petti, 16 Volpe (25′ st 9 Buonaventura), 27 Candido (31′ st 28 Battistini). A disp.: 22 Nava, 3 Buscè, 14 Serafini, 18 Viti, 26 Cavallari, 29 Badjie, 30 Montanari. All. Righetti.

ARBITRO: Marco Rossetti di Ancona.
ASSISTENTI: Marco Carrelli di Campobasso e Federico Votta di Moliterno.

RETI: 29′ pt Mosti, 21′ st Lanini, 28′ st De Marchi 49′ st Cecconi.

AMMONITI: Volpe, Hraiech.

NOTE. Corner: 6-4.

I RISULTATI DELL’8A GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Seconda delle tre trasferte in sequenza proposte dal calendario al Rimini. Reduci dalla sconfitta sul campo della Feralpisalò, la prima in questo campionato, Scotti e compagni fanno visita ad un’Imolese che a sua volta ha appena perso l’imbattibilità (a San Benedetto del Tronto). 10 punti per i rossoblu, 7 per i biancorossi.

Nell’Imolese assenti Sereni, Fiore e Jukic. Nel Rimini indisponibili lo squalificato Ferrani e gli acciaccati Arlotti, Serafino e Marchetti.

L’approfondimento lunedì sera su Icaro TV (canale 91) nella terza parte di Calcio.Basket, in diretta dalle 21:15 alle 22:15.

La partita. Rimini in maglia bianca, in completo rossoblu l’Imolese.
Al 2′ Lanini prova a mettersi in moto in velocità, ma si allunga troppo il pallone, favorendo l’uscita di Scotti.
Al 4′ cross dall’out di destra di Simoncelli per Volpe, che controlla in area, prova a girarsi e finisce a terra, la retroguardia di casa allontana.
All’8′ Lanini si muove bene a sinistra, con Brighi che prova a contenerlo, il suo cross tagliato è insidioso, ma non ci sono giocatori in maglia rossoblu pronti a raccogliere il suo suggerimento.
Al 20′ il primo corner della partita, è per l’Imolese. Batte Mosti, Gargiulo impatta di testa, ma sulla traiettoria c’è Venturini che devia nuovamente in angolo. Sul secondo tiro dalla bandierina l’arbitro fischia un fallo in attacco ai padroni di casa.
Al 23′ retropassaggio corto di Brighi per il proprio portiere, contrasto tra Scotti e Rossetti, entrambi finiscono a terra ma fortunatamente sono in grado di proseguire.
Si gioca sotto una fitta pioggia.
Al 29′ l’Imolese si porta in vantaggio: Carraro apre a sinistra per Rossetti, che mette al centro, irrompe Mosti, che di sinistro supera Scotti. 1-0.
Al 33′ Rossetti frana a terra in area. L’arbitro lascia proseguire tra le vibranti proteste dei giocatori di casa.
Al 38′ break del Rimini: Simoncelli ruba palla a metà campo, Volpe gliela restituisce al limite dell’area, il suo destro sibila a lato di poco.
Al 41′ è Variola a sfoderare il destro dalla distanza, Rossi blocca a terra.
Al 43′ Cicarevic lancia in avanti Simoncelli, che scivola, ne viene fuori un tiro fiacco.
Il Rimini soffre tremendamente sull’out difensivo di destra. Sull’ennesimo traversone da quella zona del campo Carraro prova a risolvere, pallone alle stelle.
Al 45′ iniziativa a sinistra di Guiebre, il suo cross è intercettato da Rossi.
Dopo due minuti di recupero si va all’intervallo con l’Imolese avanti di un gol. È stato un primo tempo complicato per i ragazzi di Righetti.

La ripresa inizia con Bandini e Cecconi in campo per Simoncelli e Cicarevic. Il tecnico del Rimini prova a cambiare qualcosa.
Al 1′ il tentativo di Variola è lontano dal bersaglio.
Al 2′ è provvidenziale l’uscita di Scotti dopo un cross di Lanini che era rimasto tra i piedi di un difensore biancorosso.
Al 5′ Rossetti in profondità per Lanini, decisivo l’anticipo di Scotti, che esce al limite della propria area.
Nello stesso minuto la conclusione di Garattoni sorvola la traversa.
Il Rimini soffre anche in avvio di seconda frazione.
Al 6′ il pallone carambola su Rossetti, Scotti rimedia.
Al 7′ tiro dalla distanza di Gargiulo, Scotti devia in angolo con qualche affanno. Sugli sviluppi del conseguente tiro dalla bandierina Scotti è prodigioso sulla deviazione ravvicinata di Rossetti, ma l’arbitro ha fischiato un fallo contro l’attaccante di Dionisi.
C’è solo l’Imolese in campo.
Al 12′ quarto corner per i locali: batte Mosti, Gargiulo colpisce di testa, pallone a lato.
Al 14′ cross da sinistra di Guiebre per lo stacco di testa di Candido, sfera oltre la traversa.
Il Rimini prende coraggio.
Al quarto d’ora corner di di Candido per Bandini, che mette al centro, Sciacca anticipa Petti. Ancora angolo, batte Candido, questa volta sfera direttamente in mezzo, ma c’è un fallo fischiato in attacco ai biancorossi.
Al 19′ il neoentrato De Marchi può involarsi a destra, pallone basso per Belcastro, entrato insieme al compagno, pallone fuori.
Al 21′ l’Imolese raddoppia: De Marchi lavora palla a destra, poi mette un pallone arretrato per Gargiulo, che smista per Lanini. Il numero 17 rossoblu si aggiusta il pallone, prende la mira e sorprende Scotti. Imolese 2-Rimini 0.
Al 28′ bella serpentina di Candido, servito da Guiebre, conclusione centrale, parata da Rossi.
Sulla ripartenza dei rossoblu arriva il 3-0, con De Marchi che può involarsi dalla propria metà campo, eludendo l’intervento di Alimi e Venturini, superare in velocità anche Brighi e Petti e trafiggere Scotti.
Al 33′ Bandini avanza, pallone a Buonaventura, che tenta il destro a giro, palo pieno con Rossi battuto.
Al 36′ la punizione tagliata di Bandini percorre tutta l’area, Rossi si salva con qualche difficoltà.
Al 42′ accelerazione di De Marchi a sinistra, il suo cross basso viene intercettato.
Quattro minuti di recupero. Nell’ultimo il Rimini accorcia le distanze: punizione di Bandini e colpo di testa di Cecconi. Finisce 3-1, seconda sconfitta di fila per i biancorossi, questa volta più che meritata. Restano 7 i punti in classifica, mentre l’Imolese sale a 13.

LE DICHIARAZIONI DEL DOPOGARA

Alessio Dionisi, allenatore Imolese: «Sono contentissimo per i ragazzi. Bravi veramente tutti, devo fare i complimenti. L’unico neo è il gol subito alla fine, non lo meritavamo. Più che vincere il derby, sono contento per aver fatto tre punti contro una rivale nella corsa alla salvezza. Come avevo chiesto, abbiamo fatto tesoro degli errori commessi mercoledì e siamo ripartiti alla grande dopo i primi 45 minuti, che ci avevano visto chiudere in vantaggio. Ora non dobbiamo fermarci, a Pesaro troveremo una squadra in salute».

Nicola Mosti, trequartista Imolese: «Sono molto contento del gol. Ci tenevamo tanto a questa partita, abbiamo preparato al meglio questo derby. L’Imolese questa sera è stata superiore al Rimini sotto tutti i punti di vista. Loro sono partiti bene, ma una volta sbloccato il match non c’è stata storia. Abbiamo avuto una grande reazione dopo la prima sconfitta, quella di oggi è stata un’ottima dimostrazione del nostro valore».

Eric Lanini, attaccante Imolese: «Sono contento che il mio gol abbia portato dei punti alla squadra, a differenza di mercoledì. Era importante avere una reazione positiva dopo una sconfitta che ci poteva anche stare, alla settima
giornata. È stata una bellissima vittoria, sono orgoglioso di tutta la squadra per la mentalità dimostrata. Abbiamo sempre imposto il nostro gioco, senza calare mai i ritmi. Giocare con continuità mi aiuta, sto trovando convinzione e certezze: siamo all’inizio di un campionato lungo, la mia testa è sempre concentrata sulla prossima gara».

Roberto Bonfantini

Contatta la Redazione di Newsrimini tramite redazione@newsrimini.it o su Twitter @newsrimini

© Riproduzione riservata

Rimani aggiornato!

Iscriviti alla newsletter giornaliera

Sottoscrivi i nostri Feed

Dati Societari | Privacy | Redazione | Pubblicità | Cookies Policy

© Newsrimini.it 2014. Tutti i diritti sono riservati. Newsrimini.it è una testata registrata Reg. presso il tribunale di Rimini n.7/2003 del 07/05/2003,
P.IVA 01310450406
“newsrimini.it” è un marchio depositato con n° RN2013C000454