martedì 11 dicembre 2018
In foto: dal catalogo Condor
di Redazione   
lettura: 1 minuto
gio 11 ott 2018 19:18
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 390
Print Friendly, PDF & Email
Reading Time: 1 minute

Permane lo stato di agitazione dei 24 dipendenti di Nuova Condor S.r.l. Lo fanno sapere i sindacati riminesi Filcams Cgil e Fisascat Cisl.
Con l’incontro sindacale dello scorso 11 settembre la direzione aziendale – ricordano – aveva comunicato l’intenzione di dare informazioni analitiche circa il piano industriale di Nuova Condor entro il TTG.
“Tali informazioni non solo non sono state comunicate alle rappresentanze sindacali, ma ad oggi non è stato concordato nessun incontro utile.
Abbiamo chiesto all’azienda la possibilità di definire un accordo quadro che individui modalità e condizioni di ogni eventuale riorganizzazione che impatti
sull’occupazione della sede riminese. I lavoratori di Nuova Condor vivono da troppi mesi un clima d’incertezza rispetto al loro futuro occupazionale. Le performances di un’azienda passano anche attraverso il benessere organizzativo di un luogo di lavoro e l’incertezza è al contrario fattore di malessere.
Se “Jump” è il nome del nuovo brand che sostituirà “Condor”, per i lavoratori il timore è che si tratti di un salto nel vuoto”.

Altre notizie
di Maurizio Ceccarini
di Redazione
di Redazione
VIDEO
Notizie correlate
di Simona Mulazzani
di Redazione
VIDEO
di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO