venerdì 24 maggio 2019
di Simona Mulazzani   
lettura: 1 minuto
ven 19 ott 2018 08:09 ~ ultimo agg. 13:34
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Un giovane marchigiano, originario di Urbania, è caduto per circa dieci metri durante una arrampicata con tre amici nella palestra di roccia di Maiolo, riportando un trauma cranico. Il Soccorso Alpino e Speleologico Emilia Romagna è stato chiamato dai compagni dell’alpinista caduto e una squadra che si trovava casualmente in esercitazione in una falesia nelle vicinanze è arrivata sul posto insieme ai Vigili del Fuoco, all’ambulanza e all’automedica del 118. A causa delle scarse condizioni di visibilità, l’elicottero di Pavullo nel Frignano non è potuto intervenire ed è stato attivato il velivolo “Drago” dei Vigili del Fuoco che, supportato a terra dai tecnici del Soccorso Alpino, è riuscito a recuperare il ferito con il verricello, per affidarlo poi ai sanitari per il ricovero all’ospedale di Cesena.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna