giovedì 17 gennaio 2019
In foto: La panchina del Bellaria Basket (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 28 ott 2018 08:50 ~ ultimo agg. 08:56
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

BELLARIA BASKET-CESENA BASKET 2005 81-60

IL TABELLINO
BELLARIA: Mazzotti 16, Galassi 30, Gori 1, Tassinari 13, Sirri 5, Demaio 13, Benedettini 3, Malatesta, Tongue ne. All.: Domeniconi.

CESENA: Balestri 16, Benzi 3, Montalti 12, Romano 4, Rossi 11, Ruscelli 8, Vandelli 2, Zoboli 6, Osello 4, Dal Monte, Pezzi, Ambrogi. All.: Zoffoli.

ARBITRI: Venezia e Barbantini.

PARZIALI: 23-13, 47-36, 61-46.

CRONACA E COMMENTO
Torna subito alla vittoria il Bellaria, e lo fa con una prova di carattere. Privi di Foiera, Benzi, Zaghini e Maralassou, e con un Tongue in panchina per onor di firma, i biancoblu trionfano per 81-60 contro i cugini del Cesena. I ragazzi di Domeniconi partono bene trascinati da Mazzotti e da Tassinari, ma il top scorer è Galassi che chiude con un trentello.

Parte un po’ contratto il Bellaria, ma dopo qualche minuto si scioglie con il canestro e fallo di Tassinari a cui segue il 3/3 dalla lunetta di Galassi per il 11-5. Il Cesena risponde con una tripla, ma i padroni di casa sono abili a sfruttare il bonus e così si portano sul 18-8 del 7’. Mazzotti è caldo e va a segno ancora una volta dall’arco, gli ospiti replicano dalla lunetta, con il primo quarto che si chiude sul 23-13.

I biancoblu sono carichi ed esprimono una bella pallacanestro, e quando sale l’intensità difensiva volano sul 32-19 dopo la tripla di Benedettini e i due in contropiede di Mazzotti. Quando il Bellaria si chiude in difesa Cesena fatica terribilmente, Mazzotti regala assist e all’occorrenza segna pure, sua la bomba del 43-31 dopo l’assist al bacio per Galassi. Gli ospiti puniscono la zona bellariese dall’arco, ma Tassinari risponde segnando da oltre 7 metri: negli spogliatoi si va sul 47-36.

Dopo la pausa, i padroni di casa scappano sul 53-36 dopo la tripla di un ottimo Tassinari, con il gap che tocca quota 18 con la bomba di un infuocato Mazzotti. Il Bellaria è in controllo e chiude il terzo quarto avanti 61-46 dopo il reverse di Demaio.

I biancoblu sono decisi a chiudere i conti, e con una serie di contropiede fulminanti scappano sul +20 (68-48 a 7’ dalla fine). Galassi segna a ripetizione e si iscrive anche lui alla festa: la vittoria è cosa fatta, e così il Bellaria si limita ad amministrare fino al 81-60 finale.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna