mercoledì 22 maggio 2019
In foto: La panchina del Bellaria Basket (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
lettura: 2 minuti
dom 28 ott 2018 08:50 ~ ultimo agg. 08:56
Print Friendly, PDF & Email
2 min
Print Friendly, PDF & Email

BELLARIA BASKET-CESENA BASKET 2005 81-60

IL TABELLINO
BELLARIA: Mazzotti 16, Galassi 30, Gori 1, Tassinari 13, Sirri 5, Demaio 13, Benedettini 3, Malatesta, Tongue ne. All.: Domeniconi.

CESENA: Balestri 16, Benzi 3, Montalti 12, Romano 4, Rossi 11, Ruscelli 8, Vandelli 2, Zoboli 6, Osello 4, Dal Monte, Pezzi, Ambrogi. All.: Zoffoli.

ARBITRI: Venezia e Barbantini.

PARZIALI: 23-13, 47-36, 61-46.

CRONACA E COMMENTO
Torna subito alla vittoria il Bellaria, e lo fa con una prova di carattere. Privi di Foiera, Benzi, Zaghini e Maralassou, e con un Tongue in panchina per onor di firma, i biancoblu trionfano per 81-60 contro i cugini del Cesena. I ragazzi di Domeniconi partono bene trascinati da Mazzotti e da Tassinari, ma il top scorer è Galassi che chiude con un trentello.

Parte un po’ contratto il Bellaria, ma dopo qualche minuto si scioglie con il canestro e fallo di Tassinari a cui segue il 3/3 dalla lunetta di Galassi per il 11-5. Il Cesena risponde con una tripla, ma i padroni di casa sono abili a sfruttare il bonus e così si portano sul 18-8 del 7’. Mazzotti è caldo e va a segno ancora una volta dall’arco, gli ospiti replicano dalla lunetta, con il primo quarto che si chiude sul 23-13.

I biancoblu sono carichi ed esprimono una bella pallacanestro, e quando sale l’intensità difensiva volano sul 32-19 dopo la tripla di Benedettini e i due in contropiede di Mazzotti. Quando il Bellaria si chiude in difesa Cesena fatica terribilmente, Mazzotti regala assist e all’occorrenza segna pure, sua la bomba del 43-31 dopo l’assist al bacio per Galassi. Gli ospiti puniscono la zona bellariese dall’arco, ma Tassinari risponde segnando da oltre 7 metri: negli spogliatoi si va sul 47-36.

Dopo la pausa, i padroni di casa scappano sul 53-36 dopo la tripla di un ottimo Tassinari, con il gap che tocca quota 18 con la bomba di un infuocato Mazzotti. Il Bellaria è in controllo e chiude il terzo quarto avanti 61-46 dopo il reverse di Demaio.

I biancoblu sono decisi a chiudere i conti, e con una serie di contropiede fulminanti scappano sul +20 (68-48 a 7’ dalla fine). Galassi segna a ripetizione e si iscrive anche lui alla festa: la vittoria è cosa fatta, e così il Bellaria si limita ad amministrare fino al 81-60 finale.

Mikael Distante
Responsabile della Comunicazione Bellaria Basket

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna