giovedì 13 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mar 9 ott 2018 18:19
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 466
Print Friendly, PDF & Email

Oggi, nel giorno del 550esimo anniversario della morte, Rimini ha celebrato ancora una volta la figura di Sigismondo Pandolfo Malatesta.  Un particolare momento celebrativo si è svolto nella mattinata di oggi, quando un cavallo senza cavalcatura tenuto per le redini è partito da Castel Sismondo seguito da due rappresentanti della Compagnia di San Martino in abito storico, per giungere fino al Tempio Malatestiano e deporre una corona sul sepolcro di Sigismondo Pandolfo.

 

Nel tardo pomeriggio, al Museo della Città, si è invece aperto il convegno per presentare l’inventario dei beni redatto dalla cedova di Sigismondo e restaurato col contributo del Lion Club Rimini-Riccione. Dell’inventario si tratterà anche nella giornata di studi del Festival del Mondo Antico dedicata a Sigismondo Malatesta fra Occidente e Oriente” che avrà luogo sabato 13 ottobre, esattamente a distanza di 550 anni dalla data di redazione dell’inventario di Castel Sismondo.

L’inventario di Sigismondo rimarrà in esposizione nella sala del Bellini del Museo della Città fino al 25 novembre. Le iniziative per il celebre signore riminese avevano hanno preso avvio il 19 giugno del 2017, 600° anniversario della nascita.

Per le iniziative l’Amministrazione Comunale ringrazia per la collaborazione Compagnia di San Martino, Giardini d’Autore e Zeinta di Borg

http://www.museicomunalirimini.it/agenda/pagina1063.html

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO