mercoledì 12 dicembre 2018
In foto: una manifestazione di Casa Madiba. Repertorio
di Redazione   
lettura: 1 minuto
mer 8 ago 2018 19:17 ~ ultimo agg. 22:44
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto 277
Print Friendly, PDF & Email

Una manifestazione per la dignità dei lavoratori e delle lavoratrici stagionali in agricoltura e nel turismo, contro la disuguaglianza e il razzismo e per ricordare Bafode, Ebere, Romanus e gli altri braccianti morti negli incidenti stradali di Foggia nei giorni scorsi.  A promuoverla sono le associazioni Casa Madiba Network e Ciclofficina, dove aveva lavorato come volontario uno dei ragazzi. Tutti e tre erano transitati dai progetti di accoglienza a Rimini nel loro percorso, prima di prendere la strada della Puglia, finita così tragicamente.

Appuntamento domani alle 18.30 alla Fontana dei quattro cavalli in piazzale Fellini. “In un lungo percorso passeremo davanti alla Guardia Costiera, all’associazione albergatori e arriveremo in centro, davanti al Comune” – spiega Manila di Casa Madiba.

Chi parteciperà, spiegano gli organizzatori, è invitato a indossare berretti o fazzoletti rossi “per richiamare il colore del pomodoro”, che i ragazzi morti raccoglievano per una manciata di euro al giorno, “e del sangue”.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Rimini Rimini Social

Una mostra blu, blu, blu

di Redazione
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna
LEGGI TUTTE LE NOTIZIE SUL METEO