domenica 16 dicembre 2018
di Redazione   
lettura: 1 minuto
sab 11 ago 2018 13:24 ~ ultimo agg. 13:29
Print Friendly, PDF & Email
1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito dei quotidiani controlli di pregiudicati, sorvegliati speciali e soggetti sottoposti a misure limitative della libertà personale, i Carabinieri della Stazione di Viserba hanno tratto in arresto in flagranza del reato di evasione un 38enne tunisino, agli arresti domiciliari nell’ambito di un procedimento penale che lo vede imputato per reati in materia di sostanze stupefacenti.

I militari, recatisi presso il suo domicilio hanno appurato che si era allontanato senza averne alcun titolo autorizzativo da parte dell’A.G.. I militari hanno diramato le ricerche ai servizi esterni rintracciando l’uomo che, con fare furtivo, verosimilmente resosi conto che era ricercato dai Carabinieri, stava cercando di ritornare a piedi a casa. E’ stato bloccato e condotto in caserma dove, espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo. Questa mattina, a seguito di udienza di convalida svoltasi presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato ed all’uomo è stata riapplicata la misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa della prima udienza dibattimentale.

Notizie correlate
di Redazione
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna